facebook rss

Bivio Art Festival, musica e spettacoli a Offida con un occhio alla sostenibilità ambientale

LA MANIFESTAZIONE è in programma per il 19 e 20 luglio, nel parco di Borgo Miriam. Il sindaco Massa: «Iniziative tra le più qualificanti della nostra stagione estiva e portata avanti grazie al lavoro di un gruppo di giovani»
...

 

 

Torna ad Offida il Bivio Art Festival ed avrà come protagonisti musicisti di fama nazionale.

L’appuntamento per la settima edizione del Festival è per il 19 ed il 20 luglio, al parco “Cesare Gabrielli” di Borgo Miriam, con inizio alle 9,30 ed ingresso libero.

 

La due giorni di musica, arte e spettacoli prevede, la prima sera, lo spettacolo teatrale “Fanfole e Frittole – Letture che non fanno male” con l’artista Giuliano Napoli. A seguire il concerto del Gds della scuola di musica di Ascoli, “Le Arti”.

 

Il 20 luglio, per il “Guitar Night”, si alterneranno sul palco numerosi ospiti d’eccezione.

Si tratta di Roby Sanchez Pellati, Antonio Rigo Righetti e Mel Previte conosciuti per aver collaborato per diverso tempo a fianco di Ligabue, Giuseppe Scarpato chitarrista storico di Edoardo Bennato e Riccardo Onori chitarrista di Jovanotti. Alla voce Carlo Simonari.

«E’ questa una delle iniziative più qualificanti della stagione estiva di Offida – afferma il sindaco, Luigi Massa e portata avanti grazie al lavoro di un gruppo di giovani.

Il Baf è diventato, nel tempo, un appuntamento che ogni anno richiama tante persone. E questo, grazie anche alla presenza di ospiti illustri che animano questo evento».

 

Una novità dell’edizione 2023 sarà sicuramente l’attenzione per l’ambiente.

«Il Baf però non è solo arte e musica – continua il sindaco Massa – e quest’anno daremo ampio spazio anche all’aspetto della sostenibilità.

Il comitato organizzatore, infatti, di concerto con l’Amministrazione comunale e alla Picenambiente, ha pensato di utilizzare nei punti food che ci saranno, dei bicchieri riciclabili in alternativa a quelli di plastica, contribuendo a ridurre l’impatto ambientale dei bicchieri usa e getta.

Un piccolo gesto con un importante significato che vuole anche sensibilizzare quanti parteciperanno ai temi della salvaguardia dell’ambiente».

 

Non solo musica: nelle due serate sarà possibile prendere parte a mostre d’arte, illustrazioni e live panting a cura di Daniela Carolina Piunti, Adelaide Natali e Valeria Colonella e di cenare nei diversi punti allestiti al parco Cesare Gabrielli.

e.m.

Dalla sfida Panariello-Masini all’omaggio a Battisti e Morricone, ma l’estate di Offida non è solo musica


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X