facebook rss

“DiversaMente”, al Filarmonici con le artiste dell’Uici tra teatro, musica e danza

ASCOLI - L'evento ad ingresso gratuito ha il patrocinio del Comune. L'assessore Brugni: «Il sindaco e l’amministrazione comunale lavorano costantemente affinché integrazione e inclusione significhino pari opportunità e benessere diffuso»
...

 

Una rassegna di gag e luoghi comuni sul rapporto, a volte casuale, che si instaura tra una persona cieca e un cosiddetto normodotato. In particolare, quando quest’ultimo cerca di essere disinvolto senza riuscirci.

Il tema sarà al centro di “DiversaMente”, spettacolo di musica, danza e recitazione, in programma sabato 23 settembre alle ore 21 al Teatro dei Filarmonici di Ascoli, per la direzione artistica dell’attrice e autrice, Stefania Terrè, vicepresidente Uici Marche.

«Siamo felici di proporre una serata all’insegna della bellezza e del divertimento – commenta Gigliola Chiappini, presidente Uici di Ascoli e Fermo -. Sul palco ci saranno due artiste non vedenti che si stanno ricavando spazi di rilievo nel panorama regionale, Stefania Terrè e la giovane pianista Maria Vittoria Tranquilli: segno che si può raccontare la disabilità anche con leggerezza, emozionando e stimolando riflessioni e sorrisi. Insieme a loro si esibirà Debora Barontini, ballerina solista della Compagnia Vis Ballet».

 

La serata, con ingresso gratuito, ha il patrocinio e il contributo del Comune di Ascoli.

Massimiliano Brugni

«L’amministrazione comunale, insieme alla sezione Uici di Ascoli e Fermo e all’Officina dei Sensi – spiega l’assessore alle Politiche Sociali, Massimiliano Brugni continua a sostenere e promuovere la cultura fruibile e partecipata con iniziative di alto valore artistico coinvolgono tutti, superando le barriere della disabilità. Non si hanno artisti o spettatori con disabilità ma semplicemente attori, artisti e pubblico. Il sindaco e l’amministrazione comunale lavorano costantemente affinché integrazione e inclusione significhino pari opportunità e benessere diffuso».

Tra gli eventi del calendario Uici, anche l’Aperitivo al Buio, in programma venerdì 6 ottobre, dalle 18,30, al Forte Malatesta, in occasione della mostra “Prospettiva Van Orton”: un percorso sensoriale dedicato alla mostra a cui seguirà un aperitivo al buio servito dalle mani esperte di persone non vedenti, che chiamerà a raccolta tutti i sensi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X