Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook rss

Al Vinitaly grande interesse per i vini Piceni e delle Marche: «Da qui sensazioni positive»

VERONA - Alessandro Schettino, presente come direttore dell'Enoteca Regionale Vinea, sottolinea l'attenzione dei visitatori verso la produzione marchigiana e picena in particolare, con un aumento rispetto agli anni passati
...

Vinitaly, Piceno Veritas

 

di Pier Paolo Flammini

 

In vino veritas, in vino, le Marche. Tanto interesse nella fiera di Vinitaly in corso di svolgimento a Verona per i prodotti della Regione Marche, e, ovviamente, del Piceno. Alessandro Schettino, responsabile dell’Enoteca Regionale Vinea, commenta positivamente: «C’è tanto movimento nel padiglione Marche, tanta voglia di conoscere le nuove aziende e consolidare rapporti con aziende conosciute, una tendenza che era evidente negli anni scorsi ma stavolta mi sembra ci sia un interesse superiore, le sensazioni».

 

Vinitaly, stand Regione Marche

Tra le richieste, anche quelle che riguardano la peronospora, il fungo che la scorsa stagione ha provocato molti danni al raccolto, anche a causa delle particolari condizioni climatiche della scorsa primavera: «Gli imprenditori ci chiedono informazioni in merito a come limitarne gli effetti, stiamo dando aiuto alle aziende su come mettere in pratica lo stato di emergenza e calamità naturale, almeno per quel che riguarda il sostegno all’accesso al credito. Abbiamo ricordato a molti imprenditori dell’incontro organizzato da Vinea su questo tema il prossimo 23 aprile (clicca qui) alla presenza del dirigente del Ministero dell’Agricoltura» spiega Schettino.

 

«Tra gli eventi proposti – continua – molto successo ha riscosso una degustazione sulla longevità del vino Pecorino proposta dal Consorzio Vini Piceni, coinvolgendo 15 cantine, che ha richiamato molti visitatori: tranne che per l’annata 2014, sono state proposte degustazioni di bottiglie Pecorino dal 2009 al 2023, mostrando come per questo vino la qualità migliori dopo 6-8 anni di imbottigliamento».

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X