Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

L’estate di San Martino fa grande la fiera

GROTTAMMARE - Successo senza precedenti per l'evento espositivo. Complice il bel tempo, presi d'assalto i 400 stand
...

di Emanuela Voltattorni 

Sold out per l’edizione la Fiera di San Martino 2017. Quest’anno le giornate sono state due – come ogni volta che l’11 novembre cade in prossimità del fine settimana – un sabato e una domenica in cui si è confermata la famosa estate di San Martino. Il bel tempo è sempre una garanzia di successo per quella che è una delle fiere più grandi delle Marche. Decine di migliaia di persone si sono riversate per le strade della città per visitare le oltre 400 bancarelle. Soprattutto per i grottammaresi (ma ovviamente tra i visitatori anche tanta gente da fuori città) la fiera è qualcosa di più di un grande mercato: è una vera e propria istituzione.

La fiera vista dall’alto

Un momento per incontrarsi, per pranzare insieme. È un ricordo dell’infanzia che si rinnova ogni anno, rispettando le tradizioni tramandate da genitori e nonni. Era e per molti è rimasto un momento dedicato all’acquisto di ciabatte o pantofole, di cappelli e ombrelli, in vista dell’inverno alle porte. Poi, ovviamente, le castagne, il croccante, il panetto di fichi, tutte le specialità proposte dagli stand gastronomici e le novità: di solito qualche accessorio per la cucina o la pulizia che promette miracoli. E palloncini da mille forme e colori svolazzano in attesa di finire legati al polso di qualche bambini. San Martino può essere però anche un piccolo rimpianto per chi, purtroppo, per lavoro o per lontananza da Grottammare non può partecipare. La macchina organizzativa messa in moto dal Comune non ha avuto nessun intoppo e, come l’anno scorso, la fattoria didattica ha attirato molti curiosi.

Sui social e per le strade, nei due giorni della fiera, i grottammaresi si sono augurati “buon San Martino”, segno di una tradizione che abbraccia tutti, grandi e piccini. Questo rimane il motivo del suo successo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X