Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook rss

Paura in pista per Kevin Sabatucci:
il pilota cade e si rompe il femore

MOTO - Brutto incidente per il 18enne ascolano che si stava allenando al Cross Park di Montalto Marche. Trasportato in eliambulanza al Torrette di Ancona. Il primo a soccorrerlo è stato il padre Marco
...

Kevin Sabatucci in sella alla moto mentre sfreccia nel Campionato italiano velocità (Civ)

di Andrea Ferretti

Kevin Sabatucci, pilota ascolano di motociclismo, si trova ricoverato all’ospedale regionale Torrette di Ancona. Ha riportato la frattura del femore sinistro e forti contusioni alla spalla in seguito a una brutta caduta mentre si stava allenando – come fanno tutti i piloti che corrono in pista – su quella da motocross. L’incidente si è verificato al Cross Park in località Lugugnano di Montalto Marche (Ascoli).

Kevin Sabatucci

Al momento dell’incidente con lui c’era il padre Marco, capitano della Polizia municipale di Ascoli, primo tifoso ovviamente di Kevin ed ex pilota di moto anche lui.

«Sono stato il primo a soccorrerlo, ho capito subito che aveva messo male la gamba – racconta Marco che sta raggiungendo Ancona in auto insieme alla moglie – sono cose che possono capitare in questo sport. Per fortuna è andata bene, anche se la frattura al femore non è proprio roba di poco conto. Kevin non è in pericolo, anzi sta aspettando che arriviamo». Kevin, 18 anni compiuti lo scorso 7 aprile, è un pilota della scuderia PreGP (lo stesso nome della categoria che nel 2013 lo vide laurearsi vice campione italiano) ed ha partecipato anche quest’anno al Campionato italiano velocità (Civ). Si stava allenando anche in vista di un appuntamento al quale, ora, deve purtroppo rinunciare.
«Domenica saremmo stati a Ferrara dove è in programma una gara a scopo benefico a favore della ricerca del midollo spinale. Kevin sarebbe stato insieme a big come Dovizioso: sarà per un’altra volta» spiega Marco che ha comunque tirato un sospiro di sollievo grosso così. E’ stato lui a chiamare l’intervento dell’ambulanza del 118. Una volta sul posto, in aperta campagna, il medico ha deciso che era meglio trasferirlo al Torrette. A Montalto è giunta quindi l’eliambulanza di Marche Soccorso che, in pochi minuti, l’ha trasportato nel capoluogo dorico. Kevin si riprenderà presto, magari sulla scorta del “miracolo” compiuto di recente dal mitico Valentino Rossi. Sicuramente sarà in sella per la nuova stagione che lo vedrà ai nastri di partenza del Mondiale Superbike 300, l’equivalente della Moto3 del Motomondiale, quella dove ha corso l’altro ascolano Romano Fenati.

Kevin ai tempi del team di Paolo Simoncelli

Kevin – che ad Ascoli frequenta l’ultimo anno dell’Iti Fermi – è stato lanciato alla ribalta nazionale del motociclismo da Paolo Simoncelli, papà dell’indimenticabile Marco, suo grande estimatore. Fu lui a prenderlo sotto la propria ala protettiva inserendolo nella SIC 58 Squadra Corse. Simoncelli senior aveva visto giusto.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X