Quantcast
facebook rss

Omicidio Albertini, testimoni da riascoltare

ANCONA - I giudici della Corte di Assise di Appello hanno deciso di risentire le persone presenti la sera del 17 febbraio 2016 quando l'ascolano fu pestato in piazza del Popolo
...

 

La corte di appello di ancona

Colpo di scena nella vicenda della morte di Giovanni Albertini, l’ascolano deceduto a seguito di un pestaggio avvenuto in piazza del Popolo il 17 febbraio 2016. Pochi minuti fa i giudici della Corte di Assise Appello di Ancona hanno ordinato di ascoltare di nuovo tutti i testimoni che la sera dell’aggressione videro qualcosa, a partire dalla madre di Albertini. La decisione dei giudici di Ancona riapre di fatto il processo che in primo grado aveva visto le condanne del pugliese Daniele Damiano Chirico (12 anni per omicidio preterintenzionale) e dell’ascolano Giorgio Giobbi a 2 anni per lesioni gravissime. Anche nell’appello presentato dai familiari di Albertini, tramite l’avvocato Mauro Gionni, era contenuta la richiesta di riascoltare i testimoni per fare piena luce sulle responsabilità di chi partecipò al pestaggio, mentre la difesa di Giobbi (gli avvocati Alessio De Vecchis e Sergio Liberati) punta ad una assoluzione completa del loro assistito. Il processo è stato aggiornato al 28 febbraio 2018.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X