Quantcast
facebook rss

Piazza al Pennile e cimitero degli animali
Via libera dal Consiglio comunale

ASCOLI - Anche gli animali d'affezione avranno un loro spazio per la sepoltura. La proposta è stata approvata all'unanimità dall'assise cittadina
...

Luigi Lattanzi

Una nuova piazza al Pennile di Sotto demolendo una vecchia casa e la realizzazione del cimitero degli animali. Sono questi gli atti votati ed approvati dal Consiglio comunale. L’atto sugli animali è stato approvato all’unanimità dopo la relazione di Gino Cacciatori (Cuore di Ascoli). «Ci sono 8.000 animali censiti -dice- è un senso di civiltà realizzare questo spazio in un’area che sarà individuata in base alle caratteristiche che servono». Tra le ipotesi c’è la zona di Campolungo, su cui però arrivano le riserve dei grillini.
«Cerchiamo di non utilizzare aree fertili -dice Giacomo Manni (M5Stelle)- che possono essere utilizzate per l’agricoltura. Se ci sono aree dismesse dal Consind che non sono idonee alla coltivazione sarebbe meglio». Francesco Ameli del Pd ha chiesto attenzione anche agli animali vivi. «Ci sono aree per lo sgambamento dei cani da migliorare ed ampliare -dice Ameli- prevedendo ad esempio anche cestini in centro per buttare gli escrementi raccolti». «Sul cimitero degli animali diamo anche atto che fu proposto in passato dall’ex assessore Claudio Travanti». Per la nuova piazza al Pennile di sotto è arrivata l’astensione del Pd e il voto contrario dei grillini. «Doveva essere inserita all’interno del Prg per riqualificare la zona», dice Ameli. «Si procede a colpi di variante», aggiunge il grillino Manni. «Sorgerà uno spazio che oggi il quartiere non c’è», dice l’assessore all’urbanistica Luigi Lattanzi che ha relazionato sull’argomento.

Re.Pie

L’area del Pennile di Sotto


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X