Quantcast
facebook rss

Cinquantenne rapina un bar
arrestato dai Carabinieri

AMANDOLA - Prima ha bevuto un bicchiere di vino, poi ha minacciato la barista facendosi consegnare i soldi. E' fuggito ma è stato rintracciato e ammanettato dai Carabinieri. La sinergia dell'Arma di Ascoli, Montegiorgio, Sarnano e Amandola
...

E’ entrato in un bar del centro di Amandola (Fermo), ha chiesto un bicchiere di vino e se l’è bevuto. Poi, al momento di pagare, ha tirato fuori dalla tasca un arnese accuminato – una sorta di pugnale – minacciando la giovane barista facendosi consegnare il denaro che si trovava nel registratore di cassa. Dopo aver messo a segno la rapina, l’uomo – poi si è scoperto essere un 50enne di Sarnano, centro in provincia di Macerata – è fuggito via facendo perdere le proprie tracce.

La ragazza ha telefonato ai Carabinieri che sono intervenuti e, grazie a un’azione sinergica condotta tra quelli del comando di Ascoli e i colleghi di Montegiorgio, Amandola e Sarnano, l’hanno individuato. A quel punto ai polsi del 50enne sono scattate le manette e sono anche state recuperate le banconote che aveva rapinato al bar. Rapina aggravata è il resto di cui dovrà ora rispondere davanti l’autorità giudiziaria.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X