Quantcast
facebook rss

Samb agganciata dalla Feralpi,
il Padova allunga in testa
Le foto della cena al Noa

CALCIO - Turno di riposo forzato per i rossoblu di Capuano. Il 28 derby contro al Fermana, ancora ai box Valente e Patti. Durante la cena al Noa raccolti fondi per il Santa Gemma
...

I calciatori rossoblù allo Chalet Noa di Grottammare

di Benedetto Marinangeli

(foto di Alberto Cicchini)

Non cambia poi molto la classifica della Samb dopo la prima giornata di ritorno. I rossoblù restano al terzo posto in classifica, ma vengono agganciati dalla Feralpi Salò che ha sconfitto per 3-2 la Reggiana. Clamorosa la sconfitta casalinga del Pordenone (0-1) ad opera del Santarcangelo. Della sosta forzata della Samb e di questi altri risultati che riguardano le altre formazioni di vertice, ne approfitta la capolista Padova che batte per 2-1 il Renate (Guidone e Contessa per i veneti, Pavan per i neroazzurri). I lombardi sono ora a sette lunghezze, con Samb e Feralpi Salò ad otto. Ma i rossoblù hanno una gara in meno, rispetto alle altre.

FESTA SAMB – E’ stata una serata di allegria quella svoltasi allo Chalet Noa di Grottammare ieri sera, 21 dicembre. Presenti al classico appuntamento conviviale natalizio parte dello Staff tecnico, tra cui il mister Eziolino Capuano, la Dirigenza, rappresentata dall’ avvocato Andrea Gianni e dal Direttore Sportivo Francesco Panfili e diversi calciatori della prima squadra. I ringraziamenti e gli scambi di auguri sono stati fatti a chiusura di un anno importante per i rossoblù, che si conclude con una posizione di tutto rispetto nellaa classifica parziale del girone.

Il direttore sportivo Panfili, il direttore generale Gianni e l’allenatore Eziolino Capuano

Ad aprire le danze è stato il direttore generale Andrea Gianni che ha ringraziato i presenti sottolineando l’importanza che ricoprono per San benedetto e la Società sia i giornalisti che gli sponsor, auspicando una sempre maggiore collaborazione e cooperazione tra le parti presenti al convivio in nome della passione e dell’amore per la Samb. A seguire il microfono è passato a Eziolino Capuano, che ha ringraziato San Benedetto per il calore dimostrato nei suoi confronti, ribadendo il suo onore ad allenare una squadra come il club rossoblù.

Anche quest’anno la cena ha avuto il suo risvolto solidale: il ricavato della lotteria a premi, pari a 570 euro, sarà devoluto interamente alla Casa Famiglia Santa Gemma Galgani di San Benedetto del Tronto. Non potevano, infine, mancare i ringraziamenti al padrone di casa, Stefano Curzi che per il primo anno ha ospitato la Samb nella splendida cornice del suo chalet, il Noa, sul lungomare di Grottammare.

SQUADRA – La formazione rossoblù continua a lavorare in vista del derby con la Fermana in programma il 29 dicembre. Bacinovic e compagni si alleneranno anche nella mattinata della vigilia di Natale (domenica) e si ritroveranno di nuovo in campo nel pomeriggio del 25 dicembre. Ancora ai box Valente e Patti. Il primo accusa un leggere risentimento al polpaccio, mentre il centrale difensivo è alle prese con un problema al soleo della gamba sinistra. Capuano conta di recuperarne almeno uno per il match contro i canarini di Flavio Destro. Sicura l’assenza di Mirco Miceli out per squalifica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X