Quantcast
facebook rss

Gruppo Gabrielli, nuovo deposito
a Monsampolo: accordo per la viabilità

COMMERCIO - Il colosso ascolano della grande distribuzione si allarga nella logistica realizzando un nuovo polo lungo la Vallata del Tronto. Sarà realizzata anche una nuova rotatoria per la messa in sicurezza di via Colombo
...

Il Gruppo Gabrielli cresce sempre di più e dopo l’espansione commerciale sotto forma di punti vendita e centri commerciali si allarga anche nei depositi. Una necessità impellente viste le dimensioni che sta raggiungendo l’azienda ascolana operante nella grande distribuzione. E così dopo lo “storico” deposito di Maltignano dove ogni giorno entrano ed escono decine di camion, Gabrielli ha deciso di puntare su un nuovo “hub” dedicato, secondo indiscrezioni, al comparto del fresco (carni, frutta, salumi e formaggi) nella zona industriale di Stella di Monsampolo, nei pressi dello svincolo della superstrada a poca distanza dal polo logistico già insediato da anni. Complessivamente l’area si estende per circa 70.000 mq con un deposito di oltre 20.000 mq e spazi per uffici nei due piani della struttura.

L’area del nuovo deposito (foto google maps)

Attualmente Gabrielli, oltre a Maltignano, ha altri depositi per la frutta a Monteprandone e per le carni al centro agroalimentare di San Benedetto mentre in Abruzzo ci sono gli stoccaggi del pesce (Pescara) e dei salumi e formaggi a Roseto. Nel caso di Monsampolo è stato definito un accordo di programma con l’amministrazione comunale e quella provinciale per la sistemazione della viabilità con la realizzazione di una nuova rotatoria per la messa in sicurezza di un tratto di strada attualmente molto pericoloso. L’iter burocratico si è concluso favorevolmente ad ottobre ed ora è tutto pronto per l’avvio dei lavori. Parte delle opere pubbliche, per un esborso di quasi mezzo milione, come risulta dai documenti presenti sul sito del comune di Monsampolo, saranno a carico del privato.

r.p.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X