Quantcast
facebook rss

Marche International Volley Cup
Offida per due giorni sarà
capitale della pallavolo giovanile

OFFIDA - L'undicesima edizione si svolgerà dal 27 al 29 dicembre. In 15 diversi palazzetti si affronteranno 55 squadre. Gran finale al PalaSpeca. La soddisfazione del sindaco Lucciarini e della società Ciu Ciu
...

Piero Antimiani, Valerio Lucciarini, Paola Benigni e Marco Mantile

Tutto è pronto a Offida (Ascoli) per l’undicesima edizione del “Marche International Volley Cup” che vedrà protagoniste dal 27 al 29 dicembre ben 55 formazioni. Una mega kermesse di volley giovanile femminile che fa ormai parte delle più importanti manifestazioni sportive d’Italia di questo settore. Le squadre partecipanti arrivano non solo dalle Marche, ma da ogni parte della penisola e anche dall’estero. Si sfideranno – altra caratteristica unica che fa del torno una sorta di mini olimpiade del volley – in ben 15 diversi palasport del territorio, da Ascoli a San Benedetto del Tronto. Una grande festa dello sport che si concluderà con il gran finale al PalaSpeca di San Benedetto dove il 29 dicembre (inizio gare ore 15) si svolgeranno anche le premiazioni.

I partecipanti a una passata edizione

Come da tradizione, la partenza avverrà nella città che ha dato i natali alla manifestazione, cioè Offida. Appuntamento con la presentazione ufficiale martedì 27 dicembre (ore 10,30) nel teatro Serpente Aureo. Non possono non essere soddisfatti il sindaco Valerio Lucciarini e l’assessore allo sport Piero Antimiani. Entrambi hanno sottolineato come questa manifestazione, sia diventata «un grande punto di riferimento non solo per Offida ma anche per le Marche, riuscendo a creare un perfetto connubio sport-turismo che serve a dare ulteriore lustro alla splendida cittadina del tombolo e a tutto il territorio piceno. Non a caso – ha ricordato Lucciarini – il Comune di Offida organizza nell’occasione il “Marche Jazz e Wine” nelle sere del 28 e del 29 dicembre».

Felici i vertici della Ciu Ciu Offida Volley che nell’organizzazione di questo torneo recita ovviamente un ruolo primario. La presidentessa Paola Benigni e il dg Marco Mantile hanno sottolineato come, soprattutto dopo il terremoto del 2016, sia grande la voglia di tornare a recitare un ruolo da protagonista con un torneo che si conferma un punto di riferimento del mondo pallavolistico giovanile. Agli organizzatori sono giunti anche i complimenti del presidente nazionale della Fipav, Bruno Cattaneo. Al torneo ci sarà anche l’immancabile presenza dell’ascolano Fabrizio Pasquali, arbitro internazionale di volley e punto di riferimento del mondo pallavolistico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X