facebook rss

Alla Libero Volley Ascoli
il derby con Le Querce Monticelli

SERIE C - Al termine di un mese di dicembre strepitoso (5 gare, 5 vittorie) le ragazze del coach Mauro Mantovani salgono al secondo posto. Dopo la pausa di fine anno, il match clou con la Satel Grottammare

La Libero Volley Ascoli 2017-2018 al gran completo, protagonista del campionato di serie D

La Libero Volley Ascoli conquista la quinta vittoria consecutiva nel campionato di serie D di pallavolo femminile e continua la rincorsa ai piani alti della classifica. L’ha fatto battendo 3-0 Le Querce Monticelli nel derby ascolano dimostrando di saper lottare e recuperare nei momenti di svantaggio senza mai perdere lucidità.

Le avversarie, invece, pur non demeritando, dovranno serrare ancor di più le fila per raccogliere punti utili a risalire in zone più tranquille. Nel 1° set buon inizio de Le Querce che allungano fino al 18-13, poi la Libero rimonta e chiude 22-25. Nel 2° set parte forte la Libero fino al parziale di 5-10, ma le avversarie reagiscono. Il risultato è però segnato e, nonostante i tentativi del coach Grilli di sovvertire il risultato, la Libero chiude di nuovo sul 22-25. Meno complicato assicurarsi il 3° set: 17-25.

Ora per le ragazze del coach Mantovani qualche giorno di meritato riposo dopo il tour de force che le ha viste impegnate in cinque partite (tutte vinte) in pochi giorni. La squadra sale al 2° posto e pensa già al ritorno in campo di sabato 13 gennaio (ore 18) quando al Palasquarcia affronterà la Satel Grottammare in un match che potrebbe risultare fondamentale per il prosieguo del campionato.

SCENIC LE QUERCE MONTICELLI: Cantalamessa, Crescini, Curzi, De Angelis, Gionni, Mazzocchi, Giulia Paoletti, Giusy Paoletti, Sergiacomi, Silvaggio, Vellei, Galiè. Allenatore: Grilli.

LIBERO VOLLEY: Celani, Di Cristofaro, Mariani, Rossi, Speca, Briani, Cuccioloni, Esposto, Quercia, Travaglini, Alesi. Allenatore: Mantovani.

ARBITRO: Roberto Burtoli.

PARZIALI: 22-25, 22-25, 17-25.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X