facebook rss

Il numero verde funziona a singhiozzo
Lettura del gas solo dal sito web

ASCOLI - Si avvicina la scadenza di fine mese per la comunicazione alla Piceno Gas dei consumi del bimestre novembre-dicembre, ma diversi utenti hanno segnalato problemi. Il web unica ancora di salvezza

Numero verde (800287444) funzionante a singhiozzo e utenti arrabbiati per la difficoltà oggettiva di comunicare via telefono la lettura del contatore del metano, possibile fino al 31 dicembre, alla Piceno Gas Vendita, ora completamente privatizzata ed in mano ai toscani di Estra. Diverse segnalazioni di protesta sono giunte anche alla redazione di Cronache Picene.

L’unica possibilità resta quella del sito web ma non tutti, in particolare la fascia più anziana della popolazione possiede un pc visto che al momento non è obbligatorio averne uno in casa. Anche nei mesi scorsi si erano registrati gli stessi disagi per la comunicazione della lettura via telefono, per di più in concomitanza con il restyling del portale web. E così alcuni utenti inviarono addirittura delle pec (posta elettronica certificata) per comunicare la lettura ed avere così una lettura aderente ai consumi.

Senza la comunicazione dei dati, infatti, la società ricorrerà ad un conteggio stimato dei consumi anche se a dicembre c’è stata la seconda letture “reale” da parte dei letturini della società proprietaria delle reti del gas. La speranza è che il numero verde sia ripristinato per le giornate di domani (30) e domenica (31) anche se c’è da considerare che sono giorni festivi per di più a fine anno. Un tempo era possibile lasciare la cartolina all’ingresso di palazzo Arengo in una apposita buca delle lettera. Ora la speranza per le prossime letture è che il numero verde funzioni senza problemi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



4 commenti

  1. 1
    Luigi Santoni il 29 Dicembre 2017 alle 19:12

    Tanto anche se funziona non vengono prese in considerazione lo stesso ,io tre volte mando lettura e sempre valore stimato c è sulla bolletta

  2. 2
    Francesco Ameli il 29 Dicembre 2017 alle 19:19

    Sono 2 giorni che cerco di chiamare ma niente da fare…

  3. 3
    Sissi Breti Vallorani il 30 Dicembre 2017 alle 14:02

    Da aprile che aspetto un preventivo per allaccio. Andassero a quel paese!

  4. 4
    Stefano Barlocci il 31 Dicembre 2017 alle 19:34

    Sono vergognosi è ora di passare alla concorrenza

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X