Quantcast
facebook rss

Parcheggio ex Gil, degrado stop:
sopra nasce una nuova piazza

ASCOLI - Approvato dalla giunta comunale anche il progetto per la riqualificazione del pattinodromo con annesso velodromo trasferito da Monticelli. Tribuna per il pubblico
...

L’impianto del Pennile di Sotto, intitolato a Tullio Pallotta, che ospita il pattinodromo

Una piazza più bella, quella sopra il parcheggio ex Gil in via Marcello Federici, e un parcheggio finalmente più “ospitale” quindi maggiormente utilizzato. E’ il doppio obiettivo che si propone la Giunta comunale che ha approvato il progetto per la riqualificazione dell’area. L’intervento prevede una spesa di 430.000 euro per la coibentazione del soprassuolo del parcheggio che, a seguito degli accordi con la ex “Parcheggi Azzurri”, è di proprietà del Comune.

«Gli stillicidi e la diffusione dell’umidità hanno sempre impedito – commenta il sindaco Guido Castelli – la valorizzazione di questo parcheggio. Ora cerchiamo di risolvere la situazione non solo garantendo al parcheggio condizioni di maggiore fruibilità ma anche creando un nuovo spazio attrezzato in questa piazza che è delimitata da due direzionalità pubbliche come  il punto prelievi dell’Area Vasta 5 e il Comando dei Vigili urbani. L’idea è quella di  fare una piazza, riqualificata e pavimentata, al servizio sia di chi va negli uffici sia di chi vuole semplicemente passeggiare».

La piazza sopra il park ex Gil

La giunta comunale ha approvato anche la delibera, come già anticipato da “Cronache Picene”,  per il progetto di fattibilità tecnica ed economica, importo quasi un milione e mezzo,  riguardante la riqualificazione straordinaria del pattinodromo di Pennile di Sotto. Si prevede la costruzione di un anello aggiuntivo, per creare anche un velodromo, e di una tribuna per lo svolgimento di attività sportive di una certa importanza. Questo significa che viene dismesso il velodromo di Monticelli destinando quell’area tutta a campo di calcio finalmente regolamentare.

«Il progetto di fattibilità – spiega Castelli – è stato depositato al Ministero per l’ottenimento di un contributo a fondo perduto nell’ambito del programma “Sport e periferie”, diretto alla rigenerazione degli impianti sportivi,  di competenza del Consiglio dei ministri e del Coni. Ne ho parlato anche ieri con il presidente del Credito Sportivo, Andrea Abodi . Il velodromo di Monticelli era ormai obsoleto. Ecco perché lo trasferiamo a Pennile di Sotto».

Un’altra delibera approvata dalla Giunta comunale riguarda l’avvio di una gara unitaria per la gestione dei servizi cimiteriali, del forno crematorio, delle lampade votive e del servizio di sicurezza all’interno del cimitero.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X