Quantcast
facebook rss

Auto distrutta sull’Adriatica
La vettura piomba sul guardrail:
conducente illeso per miracolo

STATALE - L'incidente è avvenuto a Marina di Campofilone. Il conducente è stato soccorso e trasportato all'ospedale di San Benedetto. L'asfalto bagnato probabile causa dell'impatto che per miracolo non ha avuto cause peggiori
...

La parte anteriore dell’automobile è andata completamente distrutta dopo il terribile impatto

Ha perso il controllo dell’auto che è finita prima contro il guardrail  della carreggiata direzione sud per poi essere rimbalzata al centro della strada. Avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi l’incidente avvenuto poco fa lungo la Statale Adriatica all’altezza di Marina di Campofilone, poco dopo Pedaso, in territorio fermano, a pochissimi chilometri dal con fine con la provincia di Ascoli.

Per cause in fase di accertamento da parte della Polizia stradale, l’auto impazzita ha travolto le protezione laterali. Guardrail che, seppur danneggiato, ha resistito all’impatto davvero violento. In caso contrario l’auto sarebbe piombata nel sottopasso diretto verso mare che si trova sotto la Statale 16. Un potenziale volo di qualche metro che fortunatamente è stato scongiurato. Sul posto tempestivo l’arrivo dei Vigili del fuoco di San Benedetto del Tronto, oltre che quello della Polstrada, dei sanitari del 118 a bordo delle ambulanze e degli uomini dell’Anas.

L’uomo alla guida del veicolo, rimasto ferito in modo non grave, è stato comunque trasportato all’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto del Tronto.

Gli operai dell’Anas hanno poi provveduto a mettere in sicurezza la strada vista l’ingente quantità di olio e carburante, oltre a diversi pezzi di carrozzeria, persi dal veicolo andato semi distrutto dopo l’impatto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X