facebook rss

Il mercato della Samb ancora al palo
Fedeli jr: «Con Perez abbiamo parlato
soltanto quattro secondi»

SERIE C - L'ad rossoblù fa il punto della situazione. «Bocalon è fantacalcio e Polidori non esiste. Troianiello? Ci sta pensando Di Campli. Con Miracoli c'è l'accordo, Valente è titubante, con Conson non ci saranno problemi»

Perez dall’Ascoli alla Samb? Fedeli conferma che c’è stato un contatto, ma nulla più (Foto Sandro Perozzi)

di Benedetto Marinangeli

Niente di nuovo sul fronte occidentale (titolo originale “Im Westen nichts Neues”) è un romanzo storico scritto nel 1929 da Erich Maria Remarque, pseudonimo di Erich Paul Remark poi riproposto in veste cinematografica nel 1979 da Delbert Mann, con Richard Thomas, Ernest Borgnine e Patricia Neal. Un titolo che ad oggi si può associare ai primo giorni di mercato della Samb. Nessuna novità di rilievo a 48 ore dall’apertura delle contrattazioni. Tante voci ma nulla di concreto a parte la risoluzione contrattuale di Sorrentino ed il passaggio di Di Cecco in D al Francavilla.

Gianmario Comi

Ne parliamo con l’amministratore delegato della Samb, Andrea Fedeli, snocciolando tutti i nomi che circolano in questi giorni. Iniziamo subito con Gianmario Comi. «Dovremo vedere – dice Fedeli jr – se il Vicenza lo libererà. Gennaio è un mercato difficile perché le fregature sono all’ordine del giorno. Per lui tutto dipenderà da ciò che accadrà al club veneto. Lo stesso discorso riguarda Alessandro Malomo».

Su Comi, però, si registra anche l’interessamento del Pisa, mentre sul centrale difensivo ex Venezia c’è pure la Triestina. Bocalon della Salernitana, Perez dell’Ascoli e Polidori della pro Vercelli? «Bocalon è fantacalcio, Polidori non esiste e con Perez la chiacchierata con il nostro diesse Panfili è durata quattro secondi».

Riccardo Bocalon

Le parole di Andrea Fedeli fanno intendere che si tratta di ipotesi e nulla di più. Anzi di piste impraticabili o frutto di fantasia.

Non si registrano novità di rilievo neppure per quanto riguarda il centrocampista Giuseppe Rizzo. Sul fronte riconferme ecco il parere di Andrea Fedeli. «Non appena i miei collaboratori fisseranno l’appuntamento con i procuratori, ci metteremo seduti a tavolino per chiudere queste operazioni. A parole con Miracoli abbiamo trovato l’accordo, mentre Valente è un po’ più titubante perché con il cambio di modulo tattico gioca di meno. Vedremo quando ci incontreremo con il suo agente. Per quanto riguarda Conson è un’operazione da fare. Non ci sarà alcun problema».

Gennaro Troianiello

Sul fronte partenze la posizione più delicata riguarda Gennaro Troianiello che non rientra più nei piani tecnico-tattici di Capuano. Sull’ex Verona c’è l’interessamento della Paganese.

«Speriamo di piazzarlo -glissa Andrea Fedeli – si tratta di un’operazione che sta portando avanti il suo procuratore Donato Di Campli».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X