facebook rss

Francesco Bellini
come Piero Celani

ASCOLI - Il patron ha stoppato la presentazione del neo acquisto Ganz perchè vuole farla lui quando tornerà, ma l'attaccante avrà probabilmente già giocato. L'ex sindaco inaugurò il Campo dei Giochi della Quintana che aveva già ospitato la Giostra

di Andrea Ferretti

Ganz come la Quintana. Francesco Bellini come Piero Celani. Ma che c’entra il nuovo attaccante dell’Ascoli con la rievocazione storica ascolana? E, addirittura, che c’azzeccano il patron del Picchio con l’ex sindaco, ex presidente della Provincia di Ascoli e ora consigliere regionale? Ma cos’hanno in comune?

Piero Celani Magnifico Messere

A unirli, come per magia, è il posticipo, ma anche la bramosia di rubare la scena. Pierino Celani alla vigilia della scadenza del secondo e ultimo mandato, per l’ultimo anno nelle veste di Magnifico Messere, inaugurò in pompa magna il rinnovato Campo dei Giochi della Quintana, quello sul cui restyling ci sarebbe da discutere fino al prossimo millennio.

Perché non avrebbe dovuto farlo visto che oltre ad essere Magnifico Messere era anche il sindaco di Ascoli nonché il presidente del fu Ente Quintana? Lo inaugurò il pomeriggio di domenica 27 luglio 2008.

Francesco Bellini

Peccato che il nuovo Campo dei Giochi fosse già stato utilizzato due settimane prima (sabato 12 luglio) per la Giostra in notturna. E Francesco Bellini? Semplice. Dal suo Canada, il patron ha stoppato la presentazione di Ganz, perché vuole farlo lui quando tornerà.

Sembra che per la ripresa del campionato (Ascoli-Cittadella) non ci sarà, ma i jet privati possono fare miracoli. Intanto, comunque, il nuovo centravanti del Picchio ha già rilasciato dichiarazioni, si allena da una settimana con i nuovi compagni e sta cercando casa. E quando tornerà Bellini, magari avrà anche giocato e pure segnato con la nuova maglia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Sissi Breti Vallorani il 15 Gennaio 2018 alle 14:30

    Supercalifragilistichespiralidoso

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X