facebook rss

Mancini e Bachetti
Weekend coi libri alla Rinascita

ASCOLI - Ieri è toccato a "Capo d'Ano", 25 poesie dedicate a personaggi come Scola, Lacan e Sgarbi. Domani spazio all'ascolano che torna in libreria dopo il successo de "L'unica chiave"

Weekend con doppia presentazione per la libreria Rinascita grazie a Stefano Mancini e Nazzareno Bachetti. Il primo ieri ha presentato la raccolta di liriche “Capo d’Ano”, un poema in 25 dediche per personaggi quali, tra gli altri, Alessandro Zannoni, Jacques Lacan, René Char, Ettore Scola, Vittorio Sgarbi, Massimo Recalcati, Enzo Tinarelli. Artista, scrittore, presidente dell’associazione culturale Glass, Mancini offre la sua voce singolare per rivolgersi agli altri mentre li guarda proiettati su specchi che riflettono anche chi parla, nel segno della ricerca di una nuova scrittura nascente da una destrutturazione linguistica e da contaminazioni semantiche e concettuali portate agli estremi.

Nazzareno Bachetti

Domani alle 17,30, invece, tocca e Bachetti e a “Il coraggio di sentirsi vivi”, edito da Lìbrati. Racconti e poesie nati da esperienze personali dove l’autore scandaglia situazioni e personaggi con vivido trasporto. Il volume verrà introdotto da Piersandra Dragoni, mentre Marco Morgante leggerà alcuni passi del testo.
Bachetti è presente in molte raccolte di poeti contemporanei, tutte edite da “Pagine editrice”. Ha ricevuto menzioni e riconoscimenti a livello nazionale. Dopo “L’unica chiave”, “Il coraggio di sentirsi vivi” è il suo secondo libro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Marco Morganti il 16 Gennaio 2018 alle 8:28

    Complimenti Nazzareno, hai scritto proprio un bel libro, bravo.

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X