facebook rss

Gran gesto del Soroptimist
Inaugurata la ludoteca a Paggese
Foto

ACQUASANTA TERME - Un segnale per la comunità colpita dal sisma. Olte 200 persone all'inaugurazione, tra cui il commissario De Micheli e la vice presidente della Regione Casini. Il sindaco Stangoni: «Giornata emozionante, ci stiamo rialzando a poco più di un anno dalla tragedia». In settimana arrivano le casette per sei famiglie

E’ stata inaugurata stamattina la nuova ludoteca di Paggese, nel comune di Acquasanta Terme, durante una seguita cerimonia a cui hanno partecipato oltre 200 persone. A tagliare il nastro della struttura donata dal Soroptimist, c’erano, tra gli altri, il sindaco Sante Stangoni, la vicepresidente della Regione Anna Casini, il commissario straordinario Paola De Micheli e il vescovo Giovanni D’Ercole. Plauso unanime al presidente della sezione picena del club Francesca Rossi Bollettini, lei come tutti pronta a ringraziare l’architetto Gabriella Alboini, che ha curato la progettazione della struttura che sarà riservata ai bambini. Realizzata in due mesi grazie ad un finanziamento del Soroptimist Europa, trattasi di un fabbricato antisismico e ad alta efficienza ambientale ed energetica.

«Oggi è una bella giornata -ha commentato, raggiante, Stangoni- ed è molto emozionante vedere tanta partecipazione. Ringrazio la De Micheli per la presenza e la stessa Casini, che come sempre si è dimostrata attenta alla ripartenza e alla voglia di rilanciare territorio nel migliore dei modi». Il primo cittadino ha poi proseguito: «Acquasanta sta ripartendo alla grande a solo un anno e mezzo dal sisma, ci sono cantieri e opere in fase di realizzazione, manca la ciliegina che sarebbe rappresentata dalla riapertura piscina della grotta sudatoria, ne abbiamo parlato anche oggi; sarebbe fantastico e garantirebbe un futuro ancora migliore a tutta comunità».
Nel corso della prossima settimana, ad Acquasanta verranno poi consegnate le casette già pronte alle 6 famiglie aventi diritto.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X