Quantcast
facebook rss

Parcheggio selvaggio
in via dei Meli
Al Marino tutto è lecito

ASCOLI - Nel mirino la strada che conduce al supercarcere, transitata ogni giorno da mezzi blindati anche con scorta. A rischio l'incolumità delle persone che si recano a messa o al catechismo. La protesta dei residenti
...

Via dei Meli a Marino del Tronto

Ricordate la sosta selvaggia in via dei Meli, a Marino del Tronto, e la segnaletica orizzontale scomparsa che favoriva il “parcheggio fa da te”? Nonostante quella segnaletica fosse ricomparsa dopo la nostra segnalazione – favorita da un nostro vigile affezionato lettore – la situazione non è cambiata. Anzi, forse addirittura peggiorata. Nel senso che la segnaletica c’è, ma automezzi di ogni tipo – come si evince dalla foto – continuano a sostare a proprio piacimento a qualunque ora del giorno e della notte. La carreggiata, di fatto, si riduce a una corsia e il pericolo è sia per gli automobilisti, sia per i pedoni (non esistono marciapiedi !) che per i blindati del supercarcere che transitano ogni giorno, a volte anche con la scorta.

A rischio anche anziani e bambini che percorrono via dei Meli per recarsi a messa e al catechismo. I residenti, cittadini ascolani come coloro che abitano in Piazza del Popolo, si chiedono inoltre come mai nella frazione dove abitano non vengono elevate multe e tutto sembra essere lecito. Proseguendo su via dei Meli, poco più avanti c’è uno spazio dove potrebbe parcheggiare anche un tir, ma evidentemente ognuno ritiene di scegliersi lo spazio che più gli aggrada. Questa vicenda non coinvolge solo il Comune di Ascoli (comando vigili urbani, ufficio tecnico, ufficio segnaletica) ma anche la direzione del supercarcere. Per una questione di sicurezza quest’ultima, se non l’ha già fatto, dovrebbe pretendere di trovare la strada sgombra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X