facebook rss

Vivi a Folignano?
Risparmi sulla tassa rifiuti

TASSE - Il sindaco Angelo Flaiani ha pubblicato i dati di confronto con i Comuni del Piceno che superano i 5.000 residenti: «Producendo meno immondizia aiutiamo l'ambiente e l'economia familiare»

«Meno rifiuti, meno paghi», è lo slogan scelto dal sindaco dio Folignano, Angelo Flaiani che ha diffuso anche una tabella sul costo medio della Tari nei Comuni del Piceno con più di 5.000 residenti. Al primo posto c’è proprio Folignano con 151,37 euro seguita poi da Monteprandone (193,54), Spinetoli (198,88), San Benedetto (202,70), Offida (218,95), Grottammare (226,06) e, fanalino di coda, Ascoli (228) dove la Tari è cresciuta a due cifre negli ultimi anni dopo la chiusura della discarica di Relluce. «Ci fa piacere ricordare spesso che Folignano è il Comune Verde delle Marche ma, in pratica, cosa significa per le tasche dei cittadini?-commenta Flaiani- Per verificarlo abbiamo confrontato quando spende per la Tari una famiglia di 3 persone con abitazione di 100mq.

Il sindaco Angelo Flaiani

L’analisi è stata effettuata confrontando il costo nei Comuni con più di 5mila abitanti della nostra Provincia (manca Castel di Lama, non siamo riusciti a trovare le tariffe) ed i risultati sono evidenziati nella tabella. Appare evidente che se riduciamo la produzione di rifiuto e differenziamo di più aiutiamo l’ambiente e la nostra economia familiare. Non spendiamo meno per caso o perché siamo fortunati. Spendiamo meno per le politiche di riduzione dei rifiuti messe in campo in questi anni e per la civiltà della quasi totalità dei cittadini di Folignano».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X