facebook rss

Monica Acciarri lascia il Pd
«Ho vissuto il mio travaglio»

ASCOLI - Finisce l'avventura tra i dem della consigliera comunale da tempo in rotta con il gruppo anche su questioni vitali come sanità ed ex carbon

Addio Pd. Monica Acciarri, già candidata al consiglio regionale e attuale consigliere comunale lascia i dem e il gruppo consiliare al Comune di Ascoli. Non si dimette da consigliera. L’annuncio è arrivato oggi in Consiglio comunale. «Con il mio partito è stato un percorso travagliato -afferma Acciarri- non ho rifatto la tessera a inizio anno, non riuscivo a mi trovo più nelle indicazioni.

Monica Acciarri

Non saprei cosa più suggerire al segretario nazionale per sbagliare politica, perché la politica è una cosa seria ed è fatta di atti che hanno una loro coerenza, una loro possibilità di apertura agli altri, all’unità, alla società civile, allo stare insieme per confrontarsi per stare insieme, confrontarsi. Non trovo più queste caratteristiche nel Pd pur essendoci nata. Non ho più le motivazioni. E’ un atto incoerente non aver fatto la tessera e restare nel gruppo. Da oggi mi stacco -conclude- per stare in un ipotetico limbo o gruppo misto e sentirmi le mani libere da una eventuale politica di parte. Non me la sento più, sono in conflitto da molto tempo, penso a questa cosa da inizio anno pur non essendo stata sollecitata a rifare la tessera. Ho vissuto il mio travaglio, e faccio questo gesto per coerenza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X