Quantcast
facebook rss

Bruciata l’auto di un vigile urbano
Solo coincidenza o avvertimento?
Video

SAN BENEDETTO - La scia di fuoco va avanti da almeno sei mesi. Una ventina le vetture distrutte dalle fiamme. Poco fa l'ultimo episodio in via Nino Bixio. Il proprietario, Marco Albertini, è un agente della Polizia Locale
...
Il video dell'incendio

Ancora un’auto a fuoco a San Benedetto. L’ennesima nel giro di pochi mesi. Stavolta ad andare distrutta dal fuoco è stata una Mini alimentata a gas. E’ accaduto poco fa – la squadra dei Vigili del fuoco è ancora sul posto – in via Nino Bixio, traversa che si trova tra via Manara (la strada dell’Albula) e via Conquiste che conduce al paese alto.
I pompieri sono giunti sul posto in pochi minuti ed hanno domato l’incendio che non ha danneggiato altre auto. La vettura si trovava parcheggiata in questa via che è senza uscita ed era ferma da almeno ventiquattr’ore. Il proprietario è Marco Albertini, un vigile urbano del Comune di San Benedetto. Sul posto è arrivata ora una pattuglia del locale Commissariato di Polizia.
Questi incendi non possono più essere considerati episodi isolati. Non ci crede più nessuno. E’ una scia di fuoco che va avanti almeno dalla scorsa estate e che ha distrutto una ventina di auto nel territorio compreso tra Porto d’Ascoli e Grottammare. A volte delle indagini se ne sono occupati i Carabinieri, a volte la Polizia. Sta di fatto che non si riesce a venire a capo di nulla.
Nessuno è mai stato colto in flagranza di reato e quindi arrestato e non si è mai avuto nemmeno notizia di persone denunciate. Le indagini verranno avviate anche stavolta, ma il timore (fondato) è che anche stavolta non si verrà a capo di nulla.

I Vigili del fuoco in azione


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X