Quantcast
facebook rss

Ascoli, doppietta di Ganz nel test
in famiglia davanti a Bellini
La Primavera alla “Viareggio Cup”

SERIE B - Partita in famiglia al Picchio Village. Cosmi fa riposare quasi tutti i titolari. Si rivede Mignanelli. Una "prima" per Agazzi, Cherubin e Kanoutè. Caso Papa Waigo: 500mila euro alla curatela fallimentare dell'Ascoli Calcio
...

 

Simoneandrea Ganz a caccia del primo gol in maglia bianconera (Foto Edo)

di Bruno Ferretti

Test in famiglia con la Primavera per l’Ascoli in vista del match con l’Empoli sabato al “Del Duca”. Cosmi oggi ha lasciato a riposo quasi tutti i titolari schierando una formazione inedita, ma sempre con il 3-5-2: Agazzi; De Santis (Florio), Mengoni, Cherubin (Gigliotti); Baldini, Kanoutè, Castellano (Carpani), D’Urso (Parlati), Mignanelli (Pinto); Clemenza (De Feo), Ganz. Di coloro che hanno giocato a Novara sono scesi in campo – solo un tempo – De Santis, Gigliotti e Carpani. Tutti gli altri hanno riposato. E’ finita 2-0 per la prima squadra con doppietta di Ganz nei minuti conclusivi: il primo su rigore, il secondo in mischia. Dopo lungo tempo si è rivisto Mignanelli, ristabilito dopo il grave infortunio (frattura) al malleolo. Dovrà ritrovare il ritmo migliore, ma tutto lascia supporre che fra un paio di partite potrà essere a diposizione di Cosmi. Per il portiere Agazzi, Cherubin e Kanoutè, ingaggiati nei giorni conclusivi del calcio mercato, è stata la prima “partita” in maglia bianconera. La Primavera di mister Di Mascio ha svolto bene il ruolo di sparring partners. Al Picchio Village c’erano anche il patron Bellini e la moglie Marisa che hanno seguito da bordo campo il primo tempo tempo della partitella, poi sono andati via. Intanto, dopo l’ammonizione di Novara, è andato in diffida Bianchi: al prossimo giallo scatterà un turno di squalifica.

PICCHIO A VIAREGGIO – L’Ascoli Picchio parteciperà anche quest’anno al Torneo di Viareggio (12-28 marzo) giunto alla 70^ edizione. Lunedì 12 febbraio sarà effettuato il sorteggio dei gironi. Fra le squadre italiane sono iscritte Juventus, Inter, Milan, Fiorentina, Sampdoria, Torino. Fra le straniere due formazioni di New York, Slavia Praga, Partizan Belgrado e la Nazionale Under 19 della Cina. In campionato, sabato 10 febbraio la Primavera giocherà ad Avellino contro un avversario che ha perso tutte le partite e chiude la classifica del girone B di “Primavera 2” con zero punti.

Papa Waigo quando giocava nell’Ascoli

PAPA WAIGO, 5 SQUADRE DIVERSE – Sono trascorsi quasi 5 anni da quando l’attaccante senegalese Papa Waigo lasciò l’Ascoli Calcio per andare a giocare nel Dubai senza le necessarie autorizzazioni. Il suo clamoroso caso di doppio di tesseramento, nonostante tutti i ricorsi presentati dall’Ascoli, solo di recente è stato sanzionato dalla Fifa, massimo organo mondiale del calcio. L’Al-Wahda, prima squadra araba di Papa Waigo è stata condannata a versare 500.000 euro all’Ascoli Calcio, ovvero alla curatela fallimentare che deve completare i pagamenti a chi di dovere. Queste le squadre di Papa Waigo: 2012-2013 Al-Wahda (26 partite, 13 gol); 2013-2014 Al-Ettifaq (26 partite, 9 gol), 2014-2015 Al-Raed (5 partite, 1 gol), 2015-2016 Ittihad Kalba (22 partite, 5 gol), 2016-2017 Al-Urooba (32 partite, 12 gol), 2017-2018 Al Thaid (15 partite, 7 gol). Complessivamente 47 gol, ma l’ultimo campionato è ancora in corso.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X