facebook rss

Rissa tra bangladesi e un africano
Il regolamento di conti
finisce al Pronto Soccorso

SAN BENEDETTO - Un uomo originario del Gambia si è recato nell'appartamento di via Clara Maffei a Porto d'Ascoli dove vivono i tre giovani del Bangladesh. All'ospedale si sono recati tutti con mezzi propri. Intervenuta la Polizia
Ha bussato alla loro porta, ma una volta entrato invece di augurare buon appetito ha scatenato una rissa. E’ accaduto all’ora di cena in un appartamento di via Clara Maffei a Porto d’Ascoli. Qui un uomo del Gambia – piccolo Paese dell’Africa equatoriale all’interno del Senegal – ha avuto a che ridire con tre giovani del Bangladesh che occupano l’appartamento. I motivi che hanno portato i quattro a darsela di santa ragione non sono ancora noti, ma gli agenti del pronto soccorso stanno ancora interrogando i quattro. 

L’ospedale di San Benedetto

La Polizia è stata chiamata da qualche abitante degli appartamenti vicini a dove è scoppiata la rissa. Poi, una volta accertato cosa accaduto nell’appartamento di via Maffei, gli agenti si sono recati al Pronto Soccorso dove i sanitari stavano prestando le cure ai rissaioli – i quali non sembrano avere riportato gravi ferite – arrivati all’ospedale tutti con i loro mezzi. 

La rissa tra stranieri non è sicuramente una novità assoluta. Quest’ultima della serie ricorda infatti quella avvenuta un paio di mesi fa a Comunanza (Ascoli). In quell’occasione a darsele di santa ragione furono otto indiani, alcuni dei quali finiti all’ospedale di Ascoli in gravi condizioni. Feriti e non feriti, vennero tutti e otto arrestati dai Carabinieri di Ascoli, in collaborazione con i colleghi della Stazione di Comunanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X