Quantcast
facebook rss

Prima vittima del ghiaccio
Una 50enne scivola davanti casa
e si frattura la caviglia

SAN BENEDETTO - E' accaduto in via Fusinato. Ginevra Pezzuoli, 50 anni, stava rincasando quando è scivolata sul marciapiede. E' intervenuta l'ambulanza che l'ha trasportata all'ospedale dove l'arto è stato ingessato
...
Appena calato il buio, e la temperatura si è assestata sui meno 4, il ghiaccio ha “preso possesso” di strade e marciapiedi e a San Benedetto ha fatto la prima vittima.

Ginevra Pezzuoli in ospedale dopo l’ingessatura

Si tratta di una signora cinquantenne, Ginevra Pezzuoli, che abita in via Fusinato: ha perso l’equilibrio, è scivolata e caduta a terra fratturandosi la caviglia destra. 

Era poco prima delle 19 quando la donna stava scendendo via Fusinato, dopo essere stata a trovare un’amica al Paese Alto. A pochi passi da casa, stava per arrivare al suo cancello, è salita dalla strada sul marciapiede, ma il primo passo le è stato fatale. Infatti ha trovato il ghiaccio ed è caduta a terra, riportando la frattura della caviglia destra. Subito soccorsa, sul posto è giunta l’ambulanza del 118 che l’ha trasportata al Pronto Soccorso dell’ospedale dove, poco dopo, i medici hanno provveduto a ingessarle l’arto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X