Quantcast
facebook rss

Plusvalenze: l’Ascoli Picchio
replica a Striscia la notizia

CALCIO - In un servizio del tg satirico di Canale 5 sono stati tirati in ballo i calciatori Ivan Reali e Andrea Mandorlini, tesserati dell'Ascoli Calcio fallita nel 2013-2014. "La nostra società si dichiara fiera del proprio apparato contabile, finanziario e amministrativo" E’ il comunicato stampa - pubblicato sul proprio sito - con il quale l’Ascoli Picchio replica a quanto erroneamente dichiarato nel corso della nota trasmissione di Canale 5. L’operazione di mercato alla quale si fa riferimento risale al calciomercato del 2010 fra Ascoli e Vicenza e riguarda i calciatori Andrea Mandorlini e Ivan Reali. Nessuno dei due ha giocato nella prima squadra dell’Ascoli.
...

“L’Ascoli Picchio FC 1898 SpA, con riferimento al servizio andato in onda su “Striscia la notizia” (lunedì sera, ndr) dal titolo “Plusvalenze nella compravendita dei calciatori”, dichiara la propria estraneità ai fatti, essendo Reali e Mandorlini, i calciatori citati nel servizio, tesserati della società Ascoli Calcio, fallita nella stagione sportiva 2013-2014. L’Ascoli Picchio si dichiara fiera del proprio apparato contabile, finanziario e amministrativo”.

E’ il comunicato stampa – pubblicato sul proprio sito – con il quale l’Ascoli Picchio replica a quanto erroneamente dichiarato nel corso della nota trasmissione di Canale 5. L’operazione di mercato alla quale si fa riferimento risale al calciomercato del 2010 fra Ascoli e Vicenza e riguarda i calciatori Andrea Mandorlini e Ivan Reali. Nessuno dei due ha giocato nella prima squadra dell’Ascoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X