facebook rss

Uccide il cane del vicino a fucilate
Denunciato uomo di 65 anni

VENAROTTA - Il reato contestato è di uccisione di animali ed esplosioni pericolose. Operazione dei Carabinieri anche ad Ascoli, dove un 40enne evade dai domiciliari e viene ritrovato in un bar del centro
...

Da una parte l’uomo che ha ucciso il cane di un concittadino a colpi di fucile. Dall’altra l’evaso sorpreso al bar con gli amici. Si tratta degli esiti di una doppia operazione dei Carabinieri che, seppur per reati diversi, è stata portata a termine nelle ultime ore.

La prima, e probabilmente la più grave, riguarda Venarotta, dove un 65enne del posto è stato denunciato per uccisione di animali ed esplosioni pericolose. L’uomo si è reso protagonista di un gesto eclatante mettendo fine alla vita di un cane che, stando a quanto da lui dichiarato lo aveva aggredito nell’intento di allontanarlo dal suo cortile dove minacciava altri animali. Evidentemente la cosa non era risolta visto che, qualche giorno dopo, l’uomo ha creduto di dover porre fine alla questione a colpi di fucile.
Ad Ascoli, invece, i militari hanno colto nella flagranza del reato di evasione dagli arresti domiciliari un quarantenne ascolano che, oggetto di controllo presso la propria abitazione, è risultato assente. Una volta messisi sulle sue tracce, i Carabinieri lo hanno ritrovato all’interno di un bar del centro storico. L’uomo è stato quindi arrestato e accompagnato al carcere di Marino del Tronto a disposizione dell’autorità giudiziaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X