Quantcast
facebook rss

Domenica mattina a Monticelli
l’ultimo saluto a Giovanni Celani

ASCOLI - Dopo l'autopsia eseguita all'ospedale di Teramo, il 47enne verrà riportato in città per l'ultimo saluto nella camera mortuaria dell'ospedale Mazzoni. Il rito funebre nella chiesa di San Simone e Giuda. Lo scooterista che lo investì ora dovrà rispondere di omicidio colposo
...

di Andrea Ferretti

Si svolgerà domenica mattina alle ore 9 nella chiesa di San Simone e Giuda, a Monticelli, il funerale di Giovanni Celani, l’ascolano di 47 anni morto all’ospedale di Teramo a un mese dall’incidente che lo vide coinvolto il 20 marzo a Villa Rosa. Oggi è stata effettuata l’autopsia, disposta dal magistrato del Tribunale di Teramo titolare del fascicolo che venne aperto un mese fa dopo il rapporto dei Carabinieri (sul posto intervennero quelli della Stazione di Martinsicuro). Giovanni, padre di due bambini, venne travolto da uno scooter mentre stava scaricando degli oggetti dalla sua auto ferma su un lato della carreggiata. Lo scooter era condotto da un 39enne di Alba Adriatica che all’ospedale di Giulianova ebbe una prognosi di una settimana e che ora dovrà rispondere del reato di omicidio colposo.

L’interno della chiesa di San Simone e Giuda

Il rito funebre in un primo momento sembrava dovesse essere celebrato a Caselle di Maltignano, località dove Giovanni, padre di due bambini, aveva vissuto per alcuni anni. Ma poi i familiari hanno deciso che il funerale si terrà nella chiesa di San Simone e Giuda a Monticelli. In queste ultime ore i congiunti, ma anche diversi amici, si sono recati all’ospedale di Teramo. Molti altri potranno portargli l’ultimo saluto nella camera mortuaria dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli dove arriverà nella tarda mattinata di sabato. Resterà lì per l’intera giornata, poi domenica mattina il funerale nella vicina chiesa di San Simone e Giuda. Sono ore di grande dolore, oltre che per i familiari, anche per i numerosi amici che Giovanni aveva sia nel quartiere di Monticelli, dove aveva vissuto per anni e dove era tornato a vivere, che sul posto di lavoro alla Italpannelli di Ancarano.

Non ce l’ha fatta Giovanni Celani, l’ascolano di 47 anni travolto da uno scooter a Villa Rosa

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X