Quantcast
facebook rss

Donna di 46 anni guidava ubriaca
e sfonda la vetrina di un negozio

SAN BENEDETTO - Lungo la Statale Adriatica ha urtato un furgone in sosta ed è poi finita dentro a un negozio (a quell'ora per fortuna chiuso) sfondando la vetrina. Per lo stesso motivo, nei guai anche un giovane di 26 anni. Patenti ritirate e denunciati
...

Si sono conclusi con il ritiro di due patenti gli incidenti accaduti all’alba di domenica. Nel primo una 46enne, alla guida di una piccola Toyota, ha perso il controllo della vettura mentre percorreva la Statale 16 in pieno centro.

La caserma dei Carabinieri di San Benedetto (Foto Cicchini)

L’auto ha urtato un furgone in sosta, per poi finire dentro un negozio sfondando la serranda. Nel secondo caso una Fiat , con alla guida un 26enne, ha sbandato all’altezza del Ponterotto, lungo la Provinciale che porta ad Acquaviva, e si è rovesciata. Le due patenti sono state ritirate poiché la donna e il giovane sono risultati positivi all’etilometro, con tassi superiori almeno due volte il minimo. I due avranno qualche mese di passeggiate e pedalate per smaltire la sbornia. In entrambi i casi sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di San Benedetto e in entrambi i casi per le persone è scattata automaticamente anche la denuncia.

Le due patenti vanno a sommarsi con le altre sette ritirate dalla Polizia Stradale nel corso del “pattuglione” organizzato nella notte fra sabato e domenica lungo viale dello Sport nel corso del quale sono stati controllati numerose auto e relativi conducenti. Sette persone (tutti maschi) sono state trovate con un tasso alcolemico superiore a quanto previsto dalla legge e sono stati denunciati. Dalle patenti sono stati sottratti in tutto ben 70 punti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X