Quantcast
facebook rss

“Tournée da Bar” e il Bardo
Il teatro nei luoghi del sisma

IL TOUR - Dal 3 al 13 maggio cinque date nel Piceno per "Giulietta & Romeo" di Shakespeare. Acquasanta, Arquata, Castignano, Cossignano i comuni coinvolti. La compagnia ha l'obiettivo di diffondere l'arte scenica, la cultura e l’amore per i classici in luoghi teatralmente non convenzionali
...

“Tournée da Bar”, compagnia che diffonde il teatro, la cultura e l’amore per i classici in luoghi teatralmente non convenzionali, arriva nelle Marche con “Giulietta & Romeo”, in scena nei luoghi colpiti dal sisma. L’ensemble, fresco vincitore del premio #ReteCritica2016 come miglior progetto di comunicazione, porterà in scena una originale e fresca versione del capolavoro shakespeariano il 3 maggio ad Acquasanta Terme (piazza Latini, in caso di pioggia Tensostruttura Parco Rio), il 4 a Castignano (Teatro Comunale), il 5 maggio ad Arquata del Tronto (Centro polivalente di Pretare), il 6 a Cossignano (piazza Umberto I, in caso di pioggia Impianto sportivo Contrada Crocifisso), il 10 maggio a Camerino (Geostuttura Citypark), l’11 a Castelraimondo (Piazza della Repubblica, in caso di pioggia sotto i portici di Piazza Dante), il 12 maggio a San Ginesio (Piazza Alberico Gentili) e il 13 a Caldarola (Sala Tonelli).

Tournèe da Bar

Nello spettacolo il pubblico riscopre la storia di Romeo e Giulietta tra narrazione, azione, coinvolgimento diretto e brani originali, tra risate, momenti avvincenti e commuoventi. I due attori interpretano più personaggi, recitano i testi di Shakespeare e subito dopo tornano a raccontare la storia rivolgendosi direttamente agli spettatori. Il classico viene agito, raccontato e illustrato. Accanto agli attori un musicista che dal vivo crea atmosfere sonore sempre più ricche in un crescendo che corre verso il gran finale. Il repertorio di riferimento per la composizione dei brani originali spazia dalla classica al rock anni 70 in uno scontro/incontro tra classico e moderno. Un atto poetico che assume la forza di un vero e proprio gesto ideologico in grado di portare benefici alla cittadinanza tutta.
L’evento fa parte del progetto AbitiAMO le Marche, promosso dal MiBACT, dall’AMAT e dal Consorzio Marche Spettacolo con i Comuni coinvolti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X