Quantcast
facebook rss

L’allenatore aggredito:
sui social si scatena la polemica

CALCIO - Continua a far discutere l'episodio avvenuto al termine della partita ACF Fermo-Monticelli del campionato Giovanissimi. Le due società non sono intervenute. Si attendono le decisioni del giudice sportivo
...

Il deprecabile episodio accaduto domenica scorsa nell’antistadio di Fermo in occasione della partita di calcio AFC Fermo-Monticelli, scontro al vertice tra le due capoliste del campionato Giovanissimi Regionali, ha causato una inevitabile serie di commenti e prese di posizione soprattutto sui social. Sulla pagina Facebook di Cronache Picene, fra i tanti interventi c’è anche quello della persona che si è scontrata con Claudio Pierantozzi allenatore del Monticelli. Quest’ultimo, lo ricordiamo, è stato refertato con 5 giorni di prognosi all’ospedale di Sant’Omero dove si è recato dopo la partita.

“Essendo stato l’artefice del gesto – scrive – non posso far altro che scusarmi pubblicamente con il mister per quanto accaduto. Sul momento ho avuto la sensazione che l’allontanare mister Pierantozzi con un buffetto ….. non arrecasse nessun danno. Evidentemente devo aver appoggiato la mano in qualche punto sensibile da arrecare un danno curabile con 5 giorni di prognosi. Me ne scuso pubblicamente dopo averlo già fatto privatamente con il mister il giorno seguente …… gli auguro una pronta guarigione, nella speranza di poterci di nuovo incontrare magari a breve in uno spareggio per l’accesso alle semifinali del campionato giovanissimi che sia il Monticelli che la AFC Fermo meriterebbero per quanto fatto fino ad oggi”. 

Spettatori della partita e di ciò che è accaduto dopo il fischio finale sono stati i genitori dei ragazzi in campo di entrambe le squadre. Alcuni di loro provenienti da Ascoli, che avrebbero voluto festeggiare la vittoria del Monticelli con i propri figli in un clima diverso, hanno postato i propri commenti sempre sulla pagina Facebook di Cronache Picene. “Eravamo presenti in tanti al campo – scrive uno di loro in risposta – e abbiamo visto benissimo l’accaduto, lei era accecato dalla rabbia e per questo non ricorda ma noi genitori del Monticelli e anche i genitori fermani abbiamo visto benissimo. Sono atteggiamenti diseducativi di fronte a ragazzi che hanno dato vita ad una bellissima giornata di sport”.

Su questa vicenda le due società (almeno per ora) non sono intervenute. Ora dovrà però pronunciarsi il giudice sportivo di Federcalcio Marche.

Monticelli Giovanissimi vince a Fermo, aggredito l’allenatore Pierantozzi

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X