Quantcast
facebook rss

Spaccature, frane e smottamenti
Una frazione isolata,
viabilità ancora in crisi

MALTEMPO - Ad essere colpiti maggiormente i comuni di Roccafluvione e Montegallo, dove la strada che conduce a Pistrino è divenuta impraticabile. Il sindaco Leoni: «Situazione complicata, appena il tempo migliorerà faremo un bilancio»
...

La spaccatura lungo la strada per Pistrino

La pioggia dei questi giorni, con temporali di fortissima intensità anche se in alcuni casi di breve durata, ha creato non pochi problemi soprattutto alle strade. Tra il comune di Roccafluvione e quello di Montegallo, come testimoniato da decine di video pubblicati sui social, buche e smottamenti lungo la strada che dal bivio conduce a Uscerno, Bisignano e da lì a Balzo, tutte comunque raggiungibili. Isolata, invece, la frazione di Pistrino di Montegallo: la strada, già danneggiata dal sisma, si è letteralmente squarciata a causa delle infiltrazioni d’acqua nell’asfalto. Uno smottamento di terra, poi, è arrivato a lambire la strada provinciale sottostante, dove c’è anche un albero pericolante.
Nel comune di Roccafluvione, invece, il sindaco Francesco Leoni ha parlato di situazione complicata con tre paesi in particolare da tenere sotto controllo: Meschia, Gaico e Forcella, dove seppure tra qualche difficoltà adesso si può arrivare anche in auto. «Le frane sono comunque tante e non è semplice stare dietro a tutto, per lo meno finché continua a piovere. -ha detto il primo cittadino- Quando il tempo migliorerà occorrerà rimuovere tutti i detriti ed intervenire ove possibile».
Nel frattempo continuano a fare il giro dei social i video girati nel pomeriggio di martedì 8 maggio, in particolare sulla Sp 89 trasformata in una cascata d’acqua senza precedenti, da paura.

Lu. Ca. 

Gli smottamenti lungo la strada provinciale


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X