Quantcast
facebook rss

Cercansi adoratori
per la Chiesa della Scopa

ASCOLI - Al momento sono scoperte diverse fasce orarie. L'appello delle suore: «Gesù ti aspetta, resta un'ora della settimana in compagnia del Santissimo Sacramento»
...

Un singolare “annuncio” è stato diffuso oggi, dall’altare e con dei bigliettini lasciati sui banchi, alla fine della messa delle 10,45 alla chiesa di san Pietro Martire. «Gesù ti aspetta! Resta un’ora della settimana in compagnia di N.S. Gesù Cristo che è realmente presente nel santissimo sacramento». E’ il messaggio lasciato nel foglietto. «Quest’anno festeggiamo i 12 anni di adorazione perpetua alla chiesa della Scopa sempre aperta», ha ricordato la suora che è intervenuta dall’altare. E proprio in occasione della ricorrenza è scattato un singolare “Sos”: servono infatti nuovi “adoratori” in grado di presenziare giorno e notte alla Scopa che rimane sempre aperta. Servono anche per garantire una sorta di sicurezza nei confronti del sacramento esposto per scongiurare la presenza di malintenzionati. Al momento le “fasce orarie” scoperte non sono quelle della notte fonda, ma ad esempio quelle del martedì dalle 14 alle 15, mercoledì dalle 13 alle 14 e dalle 23 alle 24. Ci sono buchi anche di venerdì (12-13), sabato (7-8) e domenica (12-13. Da qui l’appello delle religiose.

r.p.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X