Quantcast
facebook rss

Giaretta: «Criticità per lo stadio»
Pulga: «Non abbiamo rubato»

SERIE B - Rondinelle salve, il tecnico tira un sospiro di sollievo: «Nella ripresa non siamo stati abili a sfruttare certi spazi che l’Ascoli ci ha inevitabilmente concesso». Il ds bianconero: «Lavoriamo già da stasera per lo spareggio, partiremo martedì per la Liguria»
...

Cristiano Giaretta, il direttore sportivo dell’Ascoli pochi minuti dopo il fischio finale

di Claudio Romanucci

Il direttore sportivo Cristiano Giaretta torna a parlare dopo la squalifica: «Andremo via martedì per Chiavari. La questione dello stadio legata agli spettatori è un tema che non mi compete direttamente ma per la gara di ritorno si farà tutto quanto il possibile. Restano delle criticità evidenti. Ci lavoriamo già da stasera. I ragazzi si erano guadagnati i play out, cosa che a febbraio sembrava irraggiungibile. Abbiamo fatto 26 punti nel ritorno. Questa era la partita della maturità, soprattutto per i più giovani. E’ mancata la rete. Dobbiamo smaltire la delusione, che è innegabile».

Pulga in piedi davanti la panchina del Brescia (Foto Edo)

Il tecnico del Brescia Ivo Pulga tira un sospiro di sollievo, dopo aver rischiato il tutto per tutto. «Non abbiamo rubato niente, credo di poterlo dire tranquillamente Abbiamo sofferto nel primo tempo. Nella ripresa la squadra ha fatto nettamente meglio e avuto più campii perché l’Ascoli ha rischiato. Abbiamo sfruttato non bene certi spazi. I ragazzi si meritavano questa salvezza. In passato meritavamo di più, nella mia gestione è stata sbagliata la gara con l’Empoli. I bianconeri hanno fatto una grandissima rincorsa, gli faccio un in bocca a lupo per i playout. Credo che ce la possa fare»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X