Quantcast
facebook rss

Ospedale unico, Confindustria spinge:
«Sia fatto prima possibile»

...

La decisione di posticipare di un mese la riunione dei sindaci sull’ospedale unico non piace tanto a Confindustria Centro Adriatico guidata dal presidente Simone Mariani che torna spingere con fortza sulla realizzazione del nuovo nosocomio. «Abbiamo preso atto – dichiara Mariani – della scelta regionale di localizzazione del nuovo ospedale unico a servizio del territorio, in attesa di conferma o meno da parte della conferenza dei sindaci. Allo stato, riteniamo detta individuazione certamente baricentrica rispetto ai poli cittadini di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto e a tutto il territorio coperto dall’area vasta 5.

Simone Mariani

Un’opera che sicuramente rappresenta una straordinaria occasione di innovazione e miglioramento qualitativo per tutta la popolazione ma che consideriamo anche fondamentale come fulcro di un più ampio riordino di tutta l’offerta sanitaria territoriale.
Aspiriamo ad essere il soggetto propulsore di una progettualità che non si limiti alla realizzazione di un avveniristico polo ospedaliero pubblico, ma che ridefinisca ruolo e funzioni delle strutture pubbliche e private convenzionate oggi insistenti sul territorio, per il massimo efficientamento possibile delle reti cliniche al servizio dei cittadini.
Allo scopo, auspichiamo la massima partecipazione e il coinvolgimento della più ampia platea possibile degli attori del territorio alla costruzione di detta progettualità.
Al contempo però -conclude Mariani- registriamo l’ennesimo rinvio da parte della politica sulla scelta definitiva della localizzazione, e chiediamo pertanto che si arrivi ad una scelta definitiva nel più breve tempo possibile senza ulteriori esitazioni e rallentamenti».

Ospedale unico, Flaiani: «Ai sindaci serve più tempo» Ci sarà anche Ceriscioli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X