Quantcast
facebook rss

“Operazione scuole sicure”
La Provincia fa il punto con gli studenti

ASCOLI - Confronto su interventi e progettualità a palazzo San Filippo. Il presidente D'Erasmo ha annunciato un incontro pubblico mercoledì 6 giugno nella sala del Consiglio di palazzo San Filippo
...

L’incontro della Consulta degli studenti nella sala riunioni della Provincia

Il presidente della Provincia Paolo D’Erasmo ha incontrato stamane a palazzo San Filippo i componenti della Consulta Provinciale degli Studenti accompagnati da Simona Flammini dell’Ufficio Scolastico Provinciale. Al tavolo erano anche presenti la vice presidente della Provincia Valentina Bellini, il consigliere Daniele Tonelli, funzionari e tecnici del servizio Edilizia scolastica dell’ente.

«Per le scuole superiori tra finanziamenti Miur e risorse dell’Ufficio per la Ricostruzione sono a disposizione oltre 23 milioni di euro – ha evidenziato D’Erasmo – con cui la Provincia sta predisponendo, mediante i propri uffici tecnici con notevoli risparmi, iter di gara e avvio dei cantieri. Senza contare poi la realizzazione del nuovo polo scolastico “Trebbiani” per il quale la Provincia ha ottenuto risorse per ben 6 milioni e 800 mila euro e che sorgerà in via Marche, in località Pennile di Sotto, con i più innovativi standard in materia di sicurezza sismica, consumi energetici, cablaggio digitale e spazi verdi e palestra di circa 700 mq».

Il presidente è poi entrato nel dettaglio delle varie attività svolte, da quelle al circolo Tennis “Maggioni”, la pista di atletica di San Benedetto nonché l’utilizzo del bocciodromo da parte del “Mazzocchi”, in sinergia col Comune di Ascoli e la società bocciofila Asd “Citta di Ascoli”.

Nell’incontro si è parlato anche dell’ampliamento del Mazzocchi per il quale sono stati investiti 743 mila euro e del completamento della certificazione incendi che entro l’anno sarà ottenuta anche dall’Ipsia Guastaferro di San Benedetto conseguendo così il traguardo, vantato da poche province in Italia, di avere tutte le scuole del territorio in possesso di questa fondamentale attestazione di sicurezza.

Con il supporto dei tecnici della provincia sono stati anche illustrati gli interventi di miglioramento sismico per circa 2 milioni e 800 mila euro che saranno effettuati con finanziamenti Miur su 4 scuole del territorio: sono già in gara i lavori all’Alberghiero “Buscemi” di San Benedetto e, tra giugno e ottobre, andranno in appalto quelli per il liceo Classico “Stabili” di Ascoli, l’Ispia di San Benedetto e il “Fazzini-Mercantini” di Grottammare. Cospicuo, infine, il pacchetto di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, circa 600 mila euro, che saranno impiegati per prevenire problemi di infiltrazioni, potenziare la sicurezza antintrusione delle scuole e aumentare gli spazi a disposizione della didattica.

Il presidente ha concluso l’incontro annunciando che mercoledì 6 giugno sulla sicurezza delle scuole superiori del territorio e la realizzazione del polo scolastico “Trebbiani”, la Provincia ha organizzato un incontro pubblico nella sala del Consiglio provinciale. All’iniziativa, dove saranno protagonisti in veste di relatori o di moderatori rappresentanti degli studenti, sono previsti interventi di saluto del prefetto, del presidente della Provincia, del sindaco di Ascoli e di altre autorità con le relazioni di funzionari del servizio Edilizia scolastica della Provincia e conclusioni della vice presidente della Regione Anna Casini.

Cla. Ro. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X