facebook rss

L’Ascoli da Bellini ad Alex Oliva?
C’è un’intesa ma manca la firma
Traini potrebbe tornare come ds

SERIE B - Il manager italo-svizzero incontrerà il patron per definire l’operazione. Il 28 marzo scorso è stato al "Del Duca", con il ds ascolano, per vedere l’anticipo col Bari in notturna. Avrebbe manifestato l’intenzione di dare più spazio possibile agli ascolani per ricreare un clima positivo con la tifoseria, Intanto Giaretta dedica la salvezza al patron e alla moglie Marisa. Lite in tribuna fra la signora Cardinaletti e l’ex socio Ciccoianni

Alex Oliva è il terzo da sinistra, la foto è dello scorso anno ai tempi del F.C. Jumilla in Spagna

di Bruno Ferretti

Confermato per l’Ascoli l’interessamento della società “Re Oustide”, con sede legale a Lugano e diretta da Alex Oliva, manager milanese di 41 anni, trapiantato in Svizzera, molto appassionato di calcio. La moglie venezuelana è titolare di un’azienda chimico-farmaceutica e potrebbe essere stato questo legame a mettere Oliva in contatto con Bellini che, come noto, possiede in Canada aziende farmaceutiche leader a livello mondiale. Oliva ha  già operato nel mondo del calcio negli Stati Uniti (Miami United) e in Spagna (Jumilla, squadra di serie C) soprattutto come mediatore. Una via di mezzo fra direttore sportivo e procuratore.

Alex Oliva

Quando ha saputo che Bellini (oggi a Montegiorgio per l’amichevole dell’Ascoli) aveva messo in vendita la società bianconera si è messo in contatto con lui per trattare l’acquisto. I primi contatti risalgono a un paio di mesi fa. Oliva, in tutta riservatezza, è stato al “Del Duca” il 28 marzo scorso per assistere alla partita Ascoli-Bari (1-0, gol di Buzzegoli), anticipo della 33esima giornata. Con lui c’era Mauro Traini, il direttore sportivo ascolano che potrebbe rientrare nella società bianconera se l’operazione andrà a buon fine. Traini ha lasciato l’Ascoli dimettendosi  nel dicembre del 2003-2004: è stato il ds dell’Ascoli dei “Diabolici” promosso in B nel 2001-2002 e che l’anno dopo, sempre con Pillon in panchina, disputò un buon campionato fra i cadetti. Traini conosce da tempo Oliva che gli avrebbe manifestato l’intenzione di affidare la società, a livello tecnico, amministrativo e gestionale, per quanto possibile a persone di Ascoli per ricreare un clima positivo intorno alla società e alla squadra. Clima che con l’attuale dirigenza è venuto a mancare. Novità rilevanti ci potranno essere anche nel settore giovanile, A tal riguardo sembra che Alex Oliva abbia intenzione di farsi affiancare da un socio ascolano in grado di condurre la società in sua assenza. Un imprenditore appassionato di calcio, assai gradito ai tifosi, che avrebbe il ruolo di vice presidente vicario. Chi? Gira qualche indiscrezione ma è meglio non fare nomi per…. non creare turbative alla trattativa in corso.

Giaretta in panchina contro l’Entella (Foto Edo)

GIARETTA RINGRAZIA I BELLINI – Il diesse Giaretta ha dedicato al patron Francesco Bellini e alla moglie Marisa la salvezza del Picchio e nel suo profilo Instagram ha scritto: “Sento di dover dedicare questa salvezza al nostro presidente Bellini e alla presidentessa Marisa. Solo chi li ha conosciuti bene sa che è doveroso farlo, giocatori in testa. Questa salvezza è frutto dell’aver avuto al nostro fianco la loro incessante positività e il loro spessore umano, mai hanno perso le certezze di un lavoro dispe”dioso, oneroso e condiviso. Nei momenti più bui – ha concluso Giaretta – erano ancora più presenti, sempre lì, pronti a fare migliaia di chilometri per sostenere la squadra. Grazie Francesco e grazie Marisa, unici e inimitabili”.

Gianluca Ciccoianni (Foto Perozzi)

VIOLENTA LITE IN TRIBUNA – Al termine della partita salvezza Ascoli-Entella, mentre gli Ultras rivolgevano cori contro la dirigenza, in tribuna si è creato un acceso scontro verbale fra la signora Cardinaletti, consorte del dirigente bianconero Andrea, e l’imprenditore Gianluca Ciccoianni, ex socio dell’Ascoli. Testimoni diretti riferiscono di toni molto accesi. La causa? Ovviamente di natura calcistica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X