facebook rss

Carol e Gloria le bellezze neroverdi
Le dame di Porta Maggiore
nel segno della tradizione

ASCOLI - Due sestieranti doc. Carol Carosi, 38 anni, sarà la signora della Quintana di luglio e indosserà lo storico abito nero. Gloria Papa, 31 anni, sfilerà ad agosto con l'abito bordò. A presentarle il console David Vitelli, che le aveva scelte un anno fa, e il caposestiere Marco Regnicoli

Le dame di Porta Maggiore: Carol Carosi (luglio) e Gloria Papa (agosto)

di Andrea Ferretti

(foto di Andrea Vagnoni)

Nel segno della tradizione la scelta delle dame di Porta Maggiore. Una mora, una bionda ma entrambe neroverdi doc. Una scelta che risale addirittura a un anno fa. «Volevamo presentarle durante la cena di Sestiere di agosto 2017 – rivela il console David Vitelli – ma poi abbiamo preferito rimandare».

Il console Vitelli e il caposestiere Regnicoli

L’ultima parola sulle dame, anche questa una tradizione, spetta al console e la scelta di Vitelli è ricaduta senza dubbi e tentennamenti su Carol Carosi e Gloria Papa. Saranno loro le signore neroverdi 2018, rispettivamente a luglio e agosto. La prima indosserà lo storico abito nero, la seconda quello bordò. Con Vitelli, a fare gli onori di casa il caposestiere Marco Regnicoli circondato da membri del Comitato e altri sestieranti che seguono le attività di Sestiere occupandosi dei vari settori. Tenendo sempre fede alla tradizione, e non lasciandosi trasportare dalla moda del web, Porta Maggiore ha regalato questa “prima” alle sue dame facendolo vecchia maniera, non affidandosi cioè – come già fatto da tre Sestieri (Porta Solestà, Porta Romana e Porta Tufilla nell’ordine) – alla presentazione online. All’appello mancano ora Piazzarola e Sant’Emidio.

Carol e Gloria in posa davanti allo stemma del Sestiere nella sede di via delle Terme

CAROL – Ha 38 anni, è sposata dal 2007 con Peppe Fulvi della “Fulvi Packing”, ha due figli (Manuel e Cristian) ed è laureata in lettere. E’ insegnante di sostegno al’Istituto Mazzocchi-Umberto I di Ascoli ed è nata e cresciuta a Porta Maggiore. «La mia bisnonna aveva la storica edicola a Piazza Immacolata, poi anche mia madre e mia zia – dice emozionandosi – e fin da bambina vedevo sfilare quel costume nero sognando un giorno di poterlo indossare. Quando me ne è stata data la possibilità mi sono davvero commossa». Carol è impegnata nel sociale, fa volontariato ed è anche capo scout. E’ una sportiva e in passato ha praticato nuoto agonistico. «Partecipo alla vita di Sestiere e nel Sestiere ci sono anche i miei migliori amici. Inoltre diversi miei familiari in passati hanno partecipato alla Quintana, fin dalle prime edizioni: mio nonno, io miei zii, mia madre».

GLORIA – Ha 31 anni, lavora come estetista ed è sposata dallo scorso anno con Luca Sansoni, sbandieratore di punta e plurivincitore delle gare tra Sestieri nonchè figlio di Giovanni storico sbandieratore della Quintana. Luca fin da quando eravamo fidanzati mi ha coinvolto nella vita di Sestiere e qui ormai mi sento di casa. Partecipo a tutte le iniziative neroverdi e sono orgogliosa di indossare l’abito bordò. Spero di essere all’altezza del ruolo che mi è stato offerto».

Carol Carosi, la dama del 14 luglio

Gloria Papa, la dama del 5 agosto

Il console David Vitelli, le dame Gloria Papa e Carol Carosi, il caposestiere Marco Regnicoli

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X