facebook rss

Samb, per il ruolo di direttore sportivo
spunta l’ex Renate Oscar Magoni

SERIE C - La situazione dell'organico rossoblù ruolo per ruolo. Miracoli nel mirino di Brescia, Salernitana e Carpi. L' Avellino cerca Rapisarda e Miceli, mentre la neo retrocessa Ternana corteggia Marchi. Bellomo alla Salernitana, Bove piace all'Udinese

di Benedetto Marinangeli

Allenatore e direttore sportivo, questi gli obiettivi della Samb. Per il primo ruolo ci sono due correnti di pensiero in seno al club. Andrea Fedeli vorrebbe indirizzarsi verso un tecnico giovane, mentre il presidente Franco punta ad uno più esperto. I nomi in ballo sono sempre gli stessi e cioè Antonioli, D’Agostino e i più maturi Maurizi e Iaconi. Sul fronte diesse è uscito il nome di Oscar Magoni che nelle passate stagione ha lavorato veramente bene con il Renate. Dalla Lombardia giungono voci concrete circa un interessamento della Samb. Una volta definiti questi due ruoli si passerà a costruire la nuova squadra.

Ma qual è la situazione attuale? Eccola ruolo per ruolo.

Oscar Magoni

Portieri. Perina: tornerà al Cosenza per fine prestito. Le non esaltanti  ultime prestazioni avrebbero indotto la dirigenza a non puntare più sudi lui. Aridità: In scadenza di contratto, difficile che possa restare a mano di una attenta valutazione delle sue condizioni fisiche. Pegorin: è l’unico ad essere sotto contratto. Ha recuperato dal malanno fisico e torna a disposizione.

Difensori. Conson: In scadenza ma ci sarebbero tutti i presupposti per il rinnovo. Miceli: Ha il contratto anche per il prossimo anno, è seguito dall’Avellino. Patti: In scadenza, non verrà riconfermato. Mattia: contrattualizzato. Di Pasquale: contrattualizzato. Ceka: contrattualizzato.Tomi: in scadenza non rientra nei piani societari. Rapisarda: E’ stata la stagione della consacrazione. Ha il contratto che lo lega alla Samb fino al 2019 ma è seguito da alcune formazioni di B, Avellino in testa.

Centrocampisti. Gelonese: Anche l’ex Ancona è legato alla Samb per la prossima stagione agonistica. Bove: fino al 2020 è in rossoblù. Su di lui ha, però, messo gli occhi l’Udinese. Pupillo di Franco Fedeli sarà uno dei punti di forza della nuova Samb. Marchi: Un girone di ritorno alla grande. E’ in scadenza ma per il rendimento offerto è da blindare. La Ternana è pronta ad approfittarne. Demofonti: non ha mai giocato, solo panchina per l’x capitano dello Spezia Primavera. Candellori: Ancora un anno da under potrebbe garantirgli la riconferma.

Attaccanti. Bellomo: Destino già segnato, destinazione Salerno in B, ma mai dire mai. Miracoli: 13 gol non sono bastati per convincere Franco Fedeli. Su di lui, in scadenza, ci sono Salernitana, Brescia e Carpi. Stanco: Ha un altro annodi contratto con la Samb ma non piace al patron. E’ arrivato a gennaio non al top della condizione. Valente: Uno dei pupilli di Andrea Fedeli e nel 4-3-3 è un elemento fondamentale. Possibile un rinnovo ma tutto dipenderà anche dalle offerte che gli potrebbero giunger. Esposito: L’ernia al disco lo ha messo fuori gioco nell’ultima parte di stagione, quella decisiva. E’ in scadenza ma è tra i papabili a restare. Di Massimo: legato alla Samb per altri due anni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X