facebook rss

Unicam e Fondazione Carisap
uniti nel segno degli spin-off

ASCOLI - Evento organizzato dall'Università nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile ospitato nella Bottea del terzo settore. Hanno partecipato gli spin off di Unicam che hanno presentato attività, prodotti e progetti. Presenti numerosi stakeholder e potenziali partner

I partecipanti alla tavola rotonda con la professoressa Federica Ottone, direttrice viaria di Saad Unicam (quarta da destra), e la dottoressa Letizia Urbani, direttriuce generale di Meccano Spa di Fabriano (prima a destra)

Nell’ambito del recente “Festival dello Sviluppo Sostenibile”, l’Università degli Studi di Camerino (Unicam) e la Fondazione Carisap di Ascoli hanno organizzato all’interno della B0ttega del terzo settore di Ascoli l’evento “La ricerca Unicam per il lavoro e lo sviluppo sostenibile”. Hanno partecipato gli spin-off di Unicam che hanno presentato le proprie attività, prodotti e progetti. Insieme ai numerosi stakeholder presenti, e potenziali partner, si sono animati tavolidi confronto per esplorare nuove prospettive e possibilità di sviluppo comune, in sintonia con i 17 SDGs (Sustainable Development Goals)verso i quali l’Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile sta dirigendo le proprie azioni. L’organizzazione è stata a cura di Unicam, e la Carisap ha messo a disposizione gratuitamente oltre che la sede anche il supporto tecnico e mediatico. La discussione è stata introdotta dal rettore dell’Unicam, Claudio Pettinari, ma sono intervenuti anche il prorettore Graziano Leoni e il direttore della Scuola di Architettura e Design Giuseppe Losco. La professoressa Federica Ottone e il professor Daniele Rossi hanno spiegato come, attraverso gli spin-off, avviene il collegamento dell’Universita con il mondo del lavoro. Letizia Urbani di “Meccano Spa” ha invece parlato delle nuove opportunità derivanti dall’uscita dei nuovi bandi regionali Por-Fesr. Questi gli spin-off presenti.

L’interno della Bottega del Terzo Settore (Foto Vagnoni)

ART & CO – Applicazioni di Restauro, Tecnologiche e Conservative, diagnostica dei beni culturali. Prevalentemente chimica dei materiali. Analisi e studio di soluzioni per la conservazione delle opere mobili e immobili.

BIOVECBLOK – Sviluppo di biocidi e nuovi tools per il controllo ecologico delle zanzare. potente biocida capace di superare i limiti degli insetticidi e dei pesticidi attualmente utilizzati legati all’insorgenza nell’insetto di resistenze nei confronti del principio chimico adoperato.

ECCOITALY – Materiali naturali per l’architettura. Studio di soluzioni a 0 impatto ambientale. Consulenza e assistenza alle aziende per migliorare i prodotti per l’edilizia rendendoli completamente sostenibili.

EGG TECHNOLOGY – Generatore di energia con la più alta efficienza al mondo che trasforma gas metano in energia e calore senza nessuna combustione. Egg1, un innovativo prodotto in grado di fornire energia elettrica, freddo e calore, riducendo fino al 50% le emissioni di gas serra e di oltre il 99% quelle di NOx, SOx e particolato che sono invece emesse dai prodotti degli altri concorrenti.

GEOMORE – Studio di soluzioni integrate e multidisciplinari per la riduzione dei rischi geologici e la valorizzazione delle risorse ambientali. metodologie di studio ed analisi del territorio in relazione alle caratteristiche geologiche presenti.

ISTAMBIENTE – Consulenza, consulenza ambientale, ricerca e sviluppo, progettazione territoriale, formazione professionale e ricerca sociale. In particolare si occupa di: progettazione e assistenza per sistemi di gestione per l’ambientale, la qualità e l’organizzazione aziendale in genere; consulenza per la formazione di bilanci sociali, ecobilanci e bilanci della sostenibilità.

MUMO – Marketing sensoriale. Il lavoro di MUMO parte dallo studio analitico del cliente, attraverso ricerca di tipo chimico, botanico e neurologico, per arrivare alla creazione di un’essenza realmente personalizzata che poi può essere declinata, diffusa e pubblicizzata in base alle singole esigenze.

PENSY – Soluzioni architettoniche integrate per il risparmio energetico. Sistemi energetici attivi e passivi indoor e outdoor.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X