facebook rss

Va con una prostituta,
ma poi la rapina e la ferisce

SAN BENEDETTO - Movimentato episodio in una abitazione della periferia. Alla fine l'uomo, un cittadino del Bangladesh, è stato arrestato per rapina impropria agli agenti della Volante e rinchiuso nel carcere di Marino del Tronto

Va con una prostituita, ma poi la rapina e la ferisce. E’ quanto accaduto, martedì sera, in una abitazione della periferia di San Benedetto. In manette, grazie al pronto intervento degli agenti del locale Commissariato, è finito un cittadino del Bangladesh il quale, dopo aver consumato un rapporto sessuale a pagamento con una squillo italiana, ha pensato bene di prelevare dal cassetto dell’abitazione della donna una somma di denaro.

Il furto, tuttavia, non è sfuggito all’attenzione della proprietaria di casa che ha chiesto immediatamente indietro i soldi. Il cliente, invece, ha reagito in modo violento spintonandola e facendola cadere a terra per poter fuggire, senza però riuscirci a causa della porta bloccata. Quindi è scattata la richiesta di aiuto della donna alla Polizia che è arrivata in pochi minuti. Gli agenti hanno identificato l’uomo, risultato pregiudicato, con ancora i soldi rubati nelle tasche. Lo straniero è stato quindi arrestato e condotto al carcere ascolano del Marino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X