facebook rss

Pallamano Monteprandone,
sfuma il sogno tricolore
alle finali nazionali Under 17

HANDBALL - I ragazzi di Vultaggio sconfitti a Fanano (Modena) da Schio e Rapid Nonantola, poi pareggiano contro Mascalucia. Campanelli e capitan Mattioli i migliori. Campioni d’Italia i lombardi di Cassano Magnago

Il sogno tricolore dell’Hc Monteprandone Under 17 si spegne quasi sul nascere, fuori già nel girone eliminatorio alle finali nazionali. Per i ragazzi del coach Andrea Vultaggio a Fanano di Modena, si conclude con due sconfitte e un pareggio.

L’Under 17 dell’HC Monteprandone che ha giocato a Fanano

Nel primo incontro contro Schio, Monteprandone entra in campo teso e pure con qualche cerotto di troppo dopo la finale di Supercoppa Marche-Abruzzo disputata (e persa) precedentemente coi Lions Teramo. Nel primo tempo i verdi lottano alla pari, poi nella ripresa cedono a causa di qualche episodio sfavorevole (36-28 il risultato in favore dei veneti). Molte meno recriminazioni nella sfida contro il Rapid Nonantola: gli emiliani si dimostrano ostacolo insormontabile per i campioni marchigiani e nonostante le prestazioni super di Campanelli e capitan Mattioli (rispettivamente 10 e 6 gol), l’Hc rimedia il secondo ko (30-39). L’ultima gara contro Mascalucia conferma che il traguardo delle finali nazionali è meritato per Monteprandone. I siciliani, che avevano messo in seria difficoltà Nonantola e battuto Schio, sono costretti a rincorrere per tutta la gara. Ma nel finale Mascalucia rimonta e chiude sul 39 pari. Straripante il solito Campanelli, autore di 14 reti. Il tricolore Under 17 è andato ai lombardi di Cassano Magnago.

«Sono felice di quanto i miei ragazzi hanno fatto vedere durante al stagione – commenta il coach Vultaggio – Sono stati spettacolari, dando sempre il massimo. Vederli lottare contro avversari più forti, mi rende molto orgoglioso di questo gruppo. Spero che il campionato appena concluso possa rappresentare per tutti loro il trampolino di lancio per una grandiosa vita da sportivi della pallamano».

I tabellini delle tre partite giocate dalla Pallamano Monteprandone.

SCHIO-MONTEPRANDONE: 36-28

Schio: De Marchi, Gusi, Marangon 1, Bissaro, Giuriato 7, Sbabo 7, Bissacco, Facci 3, Cosmo, Maculan, F. Rizzi 4, Finello 1, Bonollo 1, Lollo 12. All. Rizzi.

Monteprandone: A. Di Girolamo, Salladini, Parente 3, Campanelli 7, Khouaja, M. Di Girolamo, Funari 3, Curzi, Carlini 2, Lattanzi 4, Mattioli 9, Capocasa.

Arbitri: Vizzini e Guttadauro.

Nota: parziale primo tempo 14-11.

MONTEPRANDONE-NONANTOLA: 30-39

Monteprandone A. Di Girolamo, Salladini 3, Parente 3, Campanelli 10, Khouaja, M. Di Girolamo, Funari 1, Curzi, Carlini 1, Lattanzi 6, Mattioli 6, Capocasa.

Rapid Nonantola: Pennisi 2, Dattoli 6, Sitta 1, Gollini, Cristiano 2, Rizzello 1, Kr. Kasa 4, Kl. Kasa 7, Nigro, Foresti 1, Magnoni 3, Monzani 8, Melchiorri 4, Giampaglia, Bertani. All.: Montanari.

Arbitri: Savarese e Calascibetta.

Nota: parziale primo tempo 14-21.

MASCALUCIA-MONTEPRANDONE: 39-39

Mascalucia: Seminara, Pappalardo 5, Cardullo 11, Xhethani 2, Cristaudo 8, Coppola, Villani, Cantone 1, Santonocito, L. M. Mineo 9, Bonanno 3. All. Mineo.

Monteprandone: A. Di Girolamo, Salladini, Parente 7, Campanelli 14, Khouaja, M. Di Girolamo, Funari 2, Curzi, Carlini 4, Lattanzi 8, Mattioli 4, Capocasa.

Arbitri: Busolli e Lippolis.

Nota: parziale primo tempo 18-19.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X