facebook rss

Arte e teatro
per la Giornata del Rifugiato

MARTINSICURO - Il 20 giugno al molo un pomeriggio dedicato all'anniversario della Convenzione di Ginevra. Tra le altre cose, verrà svelato il murale realizzato frutto del laboratorio tra "7-8 chili" e istituto comprensivo Pertini

Il Gruppo Umana Solidarietà, nella sede di Alba Adriatica – Progetto emergenza della Prefettura di Teramo, organizza un pomeriggio di condivisione presso il molo di Martinsicuro per celebrare la “Giornata Mondiale del Rifugiato” che commemora l’approvazione della Convenzione di Ginevra, proprio sullo status dei rifugiati.

Il 20 giugno, giorno in cui ogni anno viene ricordato questo importante accordo internazionale, dalle 16 sarà possibile seguire la realizzazione di un murale, frutto di un laboratorio gestito dall’associazione “7-8 chili” che ha visto il coinvolgimento di alcuni beneficiari del progetto e una classe dell’istituto comprensivo statale “Pertini” di Martinsicuro. Alle 19 in programma le restituzioni finali di due laboratori di teatro dell’oppresso e teatro sociale, diretti dalle insegnanti Chiara Laurenzi ed Elvira Masi, tenutisi durante l’anno nell’ambito delle attività di socializzazione ed integrazione che il progetto di Alba Adriatica offre.
Per informazioni, tel. 324.6877466.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X