facebook rss

Donna 50enne cade lungo il sentiero,
doppio intervento volante sul Vettore
(Foto e Video)

ARQUATA - Moglie e marito stavano camminando lungo il sentiero che riscende dal "Rifugio Zilioli" quando la signora si è infortunata. Allertati i Vigili del fuoco che, dopo lo spettacolare trasferimento sull'elicottero, l'hanno trasportata in una radura per consegnarla all'eliambulanza che l'ha trasferita al Torrette di Ancona
Il recupero dell'escursionista sul Vettore

Stavano camminando lungo il sentiero che riscende dal “Rifugio Zilioli”, sul Monte Vettore ad oltre 2.000 metri di altitudine. Erano in due, moglie e marito (provenienti dal Maceratese) quando la donna è scivolata riportando una serie di traumi che le impedivano qualsiasi movimento. Mancavano ancora circa 40 minuti alla meta, e l’incidente è avvenuto in una zona particolarmente scoscesa. A quel punto al marito non è rimasto altro che allertare i soccorsi.

Si sono immediatamente attivati i Vigili del Fuoco di Ascoli che hanno inviato sul posto una squadra di terra che ha raggiunto lungo il sentiero, e contemporaneamente hanno richiesto l’intervento dell’elicottero “Drago 54” del proprio Nucleo di Pescara. La donna è stata stabilizzata sulla barella, quindi issata a bordo con un verricello e alla fine trasportata in elicottero in una radura nei pressi di Forca di Presta (Arquata). La 50enne, cosciente, è stata poi caricata su un altro elicottero, ovvero l’eliambulanza “Icaro” che “Marche Soccorso” nel frattempo aveva provveduto a fa decollare dalla base di Fabriano. L’elisoccorso ha poi provveduto a trasferirla all’ospedale regionale di Torrette ad Ancona.

Lu. Ca. 

Il recupero

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X