facebook rss

Giobbe Covatta sulle orme di San Francesco
Fa il Cammino Ascoli-Assisi
e prepara un documentario

ASCOLI - Il popolare attore, molto impegnato nel sociale, con moglie, figlia e cagnolino percorre tutte le tappe del Cammino con l'assistenza tecnica di Andrea Antonini. Lavoro per la trasmissione Kilimangiaro

Giobbe Covatta con Andrea Antonini e la moglie Paola Catella

di Franco De Marco

Un documentario dedicato al Cammino Francescano della Marca, che va da Ascoli Piceno ad Assisi, è in fase di preparazione da parte del popolare attore, e fortissimamente impegnato nel sociale, Giobbe Covatta. Molto probabilmente andrà in onda, nel prossimo autunno-inverno, all’interno della trasmissione televisiva di Rai 3, Kilimangiaro, condotta da Camila Raznovich e dedicata ai documentari di viaggio.

Per preparare al meglio questo documentario, vivere pienamente il territorio anche con una esperienza personale diretta, insieme alla moglie Paola Catella, sceneggiatrice, alla figlia Olivia e al cagnolino, Giobbe Covatta ha voluto effettuare il Cammino partendo da Ascoli e arrivando ad Assisi.

L’attore, con mamma di Colli del Tronto, nato a Taranto, vissuto a Napoli e con una casa a Colli del Tronto dove si rifugia spesso, ha avuto, come assistente tecnico lungo il percorso, Andrea Antonini, ideatore del Cammino e presidente dell’omonima associazione, che collabora nella realizzazione del documentario. Durante il percorso, infatti, un operatore televisivo ha effettuato le riprese dei luoghi attraversati e dell’esperienza diretta di Giobbe Covatta che ha incontrato sindaci e abitanti. Adesso l’attore sta concludendo il montaggio del documentario che poi sarà proposto a Kilimangiaro trasmissione nella quale è stato spesso presente.

Il Cammino Francescano della Marca sta raccogliendo ogni anni sempre maggiori adesioni. Sta diventando un cult per i camminatori unendo spiritualità e bellezze paesaggistiche. «Ci auguriamo – commenta Andrea Antonini neo commissario provinciale della Lega e consigliere provinciale e comunale – che questo documentario possa far ulteriormente conoscere il Cammino Ascoli Piceno-Assisti e le bellezze dei territorio attraversati. Com’è stato il rapporto con Giobbe Covatta? Bellissimo. Persona squisita e grande spessore culturale. Però la prima volta che ci siamo incontrati gli ho detto subito quale era la mia parte politica. Scherzo, tra di noi è nato un bel rapporto». Giobbe Covatta si batte da sempre per il miglioramento delle condizioni di vita in Africa. E’ un attivista di Amref (African Medical and Reserch Fondation), Ong per la quale si occupa di documentari e comunicazione, ed è anche testimonial di Save the Chidren. Continuo il suo impegno per realizzare progetti a favore del popolo africano. Così come non si è risparmiato in iniziative a favore dei terremotati nel Piceno e per la promozione del Piceno.

Il Cammino Francescano della Marca è lungo 167 chilometri e attraversa due Regione (Marche e Umbria), 4 Province e 11 Comuni. Ripercorre la via che San Francesco seguì nel 1215 nelle sue predicazioni verso le Marche meridionali e unisce idealmente il santuario del poverello d’Assisi con il sepolcro del protettore dai terremoti Sant’Emidio d’Ascoli. E’ un pellegrinaggio culturale e spirituale di 8 tappe che transita per sterrati e sentieri toccando luoghi di grande pregio artistico e naturalistico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X