facebook rss

Fenati al Gran Premio d’Olanda:
«Adesso il braccio va meglio
e voglio fare un buon risultato»

MOTOMONDIALE - Il pilota ascolano cerca riscatto e punti sul circuito di Assen: sabato 30 le qualifiche, domenica 1 luglio semaforo verde di Moto2 alle 12,20

«Nell’ultima settimana ho fatto alcune visite per cercare di migliorare il problema al braccio ed arrivare qua in condizioni fisiche migliori. Dopo gli ultimi due ritiri vorrei portare a casa un buon risultato». Parole di Romano Fenati da Assen dove domenica 1 luglio si correrà il Gran Premio d’Olanda, ottava tappa del Motomondiale. Il pilota ascolano, portacolori della scuderia Marinelli Snipers Team, in classifica conta solo 9 punti conquistati sul circuito di Le Mans in Francia. Poi è stato frenato da problemi fisici (al braccio), da guasti meccanici e da cadute, per fortuna senza conseguenze, ma che lo hanno costretto al ritiro. Fin qui, insomma, la sua prima stagione in Moto2 è stata davvero sfortunata e condizionata da problemi di ogni genere. Ma Romano (22 anni) è un combattente e non molla. Vuole tornare ad essere protagonista e ci proverà ad Assen.

Oggi, intanto le prime due prove libere. Il più veloce in entrambe le sessioni è stato l’italian Bagnaia. Fenati ha ottenuto il 15° e il 9° crono rispettivamante con ritardi di 0″769 e 0″474. Sabato alle 10,50 le terze libere, poi alle 12,30 le qualifiche. Domenica Moto2 scatta alle 12,20 dopo il warm up delle 8,40. Nella classifica iridata Francesco Bagnaia resta primo con 119 punti, solo uno solo più del portoghese Miguel Oliveira (118), terzo Alex Marquez (94), quarto il maceratese Lorenzo Baldassarri (93).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X