facebook rss

Ascoli, Lores Varela va al Penarol
e disputerà la Coppa Libertadores

SERIE B - L’attaccante dopo aver rescisso il contratto triennale con il Picchio (33 presenze e 3 gol) è tornato a Montevideo per giocare nel club più prestigioso dell’Uruguay. Il vice dell’allenatore Diego Lopez è l’ex bianconero Michele Fini

Ignacio Lores Varela festeggiato dai compagni dopo un gol

di Bruno Ferretti

Dal rischio retrocessione nella terza serie italiana alla Coppa Libertadores sudamericana, l’equivalente della Champions League europea. Un bel salto in alto quello di Ignacio Lores Varela, 27 anni, ormai ex attaccante dell’Ascoli che ha rescisso il contratto ed è tornato in Uruguay, il suo Paese di origine. Varela (33 partite e 3 gol in maglia bianconera) giocherà nel Penarol, la squadra di Montevideo fra le più titolate dell’Uruguay e del sud America. Parlano i numeri: il Penarol, nato nel 1891, ha vinto 51 campionati (l’ultimo nel 2017), 5 Coppe Libertadores, 3 Coppe Intercontinentali. Nel Penarol hanno militato campioni come Ghiggia, Schiaffino (entrambi poi vennero a giocare in Italia), Cubilla, Forlan e Zalayeta. Allenatore del Penarol è Diego Lopez, già trainer di Cagliari e Palermo, e il vice Michele Fini che ha seguito Lopez in Uruguay. Fini ha disputato da esterno 3 campionati con l’Ascoli, uno di B e due di A dal 2004 al 2007, collezionando 107 presenze e 6 gol. Poi passò al Cagliari.

Varela nella sede del Picchio

La cosa curiosa è che, a parte i primi calci, Lores Varela non ha mai giocato da professionista in Uruguay. La sua prima squadra è stata il Defensor Sporting in Argentina (due stagioni), nel  2011-2012 è venuto in Italia ingaggiato dal Palermo ma ha giocato solo 6 partite in Serie A, poi si è trasferito in Bulgaria per giocare prima nel Botev Vratsa, poi nel Cska Sofia. Nel 2013-2014 è tornato l Palermo, ma anche staolta ha giocato solo 6 partite in Serie B. Poi Varela detto “Nacho” ha giocato con Bari, Vicenza e Varese in B, quindi è andato al Pisa in Serie C dove nel campionato 2015-2016 ha conquistato la promozione in B con Gattuso allenatore. La scorsa estate è passato dal club toscano all’Ascoli per 500.000 euro. Varela ha sottoscritto un contratto triennale con scadenza il 30 giugno 2020 con opzione per un’altra stagione.

Michele Fini

Ma il desiderio di tornare a casa e soprattutto la possibilità di giocare nel pluriscudettato Penarol lo hanno spinto a chiedere (e ottenere) la rescissione del contratto. E’ assai probabile che il Penarol ora dovrà versare all’Ascoli i 500.000 euro spesi per il suo acquisto dal Pisa.

QUESTIONE PORTIERI – Resta in piedi l’ipotesi di uno scambio i portieri fra Ascoli e Avellino: Ivan Lanni (28 anni) in Irpinia, Luca Lezzerini (23) in bianconero. Il Picchio stava anche trattando Anthony Iannarilli, portiere di 27 anni, svincolato dalla Viterbese che oggi pomerigio ha però firmato con la Ternana legandosi alla società umbra fino al 30 giugno 2020.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X