facebook rss

Le due ragazze di Fidenza stanno bene,
ritrovate in spiaggia a Pescara

IL CASO - Gaia Maria Perasso e Gaia Fiorentini state rintracciate dalla Polizia di Fermo in sinergia con il commissariato della città costiera abruzzese. Nelle prossime ore le 17enni verranno ascoltate per ricostruire i loro movimenti e capire le motivazioni di una vicenda che tenuto con il fiato sospeso tutta Italia

di Paolo Paoletti

Gaia Maria Perasso e Gaia Fiorentini stanno bene e sono state rintracciate dalla Polizia di Fermo in sinergia con il commissariato di Pescara sulla spiaggia della città costiera abruzzese. Non appena appresa la notizia i genitori delle due diciasettenni, scomparse da venerdì pomeriggio dal Camping Mirage di Marina di Altidona, hanno tirato un grande respiro di sollievo. Le due ragazze sono state affidate agli uomini del commissariato fermano per il ritorno dai loro cari. Polizia che ascolterà le due minori per ricostruire i loro movimenti e capire le motivazioni di una vicenda che tenuto con il fiato sospeso tutta Italia.
Con passare delle ore  infatti, la preoccupazione del territorio cresceva. Tanti gli appelli anche da parte dei sindaci della zona in cui le due ragazza vivono, partendo  dal sindaco di Fidenza Andrea Massari e da quello di Parma Federico Pizzarotti.
A confermare il successo delle operazione, questa sera, è la Prefettura di Fermo con tutti il personale che si è detto felicissimo per il risultato non facile. Il prefetto Maria Luisa D’Alessandro si è subito sincerata in merito alle condizioni delle due ragazzine. Insieme a lei anche il capo di gabinetto Francesco Martino.  Un plauso speciale anche agli uomini del commissariato di Polizia di Fermo. Sono stati i due funzionari Soricelli e Costantini che, di fronte alla concreta possibilità di aver ritrovato le due 17enni, si sono recati personalmente a Pescara con il supporto del commissariato locale di Polizia. Un lavoro non facile, spiegano dalla Prefettura di Fermo, che ha visto il coinvolgimento dei commissariati di praticamente tutta Italia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X