facebook rss

Ascoli, Tosti sarà il presidente
Pulcinelli il maggiore azionista
Lunedì 9 il passaggio di proprietà

SERIE B - L’imprenditore ascolano titolare della Ciam è un grande appassionato di calcio e lui stesso, ogni tanto, va a giocare con la squadra aziendale nei tornei ricreativi. Possiede l’8% delle azioni ma potrebbe aumentare la propria quota. L’ex portiere bianconero Agazzi richiesto dal Parma, mentre Jankto passa dall’Udinese alla Sampdoria per 15 milioni

di Bruno Ferretti

Il maggiore azionista dell’Ascoli sarà Massimo Pulcinelli, numero uno della Bricofer Italia, ma il presidente sarà ascolano: Giuliano Tosti, già socio di Bellini e azionista della vecchia società con l’8% delle quote. Non è una sorpresa perché la notizia era nell’aria già da qualche giorno: sarà ufficializzata nel corso della conferenza stampa prevista per i primi giorni della prossima settimana quando la nuova proprietà si presenterà agli organi di informazione, e quindi alla città, illustrando i programmi e l’organigramma. Forse lunedì 9 luglio quando è prevista la firma – con atto notarile – per il passaggio del 90% delle quote di Francesco Bellini a Massimo Pulcinelli. I nuovi dirigenti dell’Ascoli dovranno prendere subito contatto con il Comune di Ascoli per affrontare la questione stadio. I lavori per il completamento ella nuova Tribuna Est sembrano essersi fermati di nuovo e questo conferma che il settore non sarà ancora pronto per l’inizio di campionato (sabato 25 agosto). Quella di Tosti presidente è una scelta intelligente da parte della nuova proprietà perché consolida l’ascolanità della squadra, quel senso di appartenenza alla città che si stava perdendo. La passione di Giuliano Tosti per il calcio è nota a tutti. Ancora di più l’attaccamento all’Ascoli che ha seguito spesso anche in trasferta con l’amico Gianluca Ciccoianni (anche lui azionista di minoranza dell’Ascoli) o altri. Lui stesso ogni tanto va a giocare con la squadra aziendale impegnata nei tornei ricreativi.

Giuliano Tosti, 56 anni, titolare della Ciam

CHI E’ GIULIANO TOSTI – Giuliano Tosti, 56 anni, è un imprenditore emergente e, soprattutto, lungimirante. Titolare della Ciam (nata nel 1967), azienda che vende tutti i prodotti per animali, medicinali compresi, con sede in via Piemonte, dietro la Stazione ferroviaria. Alla Ciam, con Giuliano, lavorano anche la moglie Emanuela e la figlia Rubina, mentre il secondo figlio Guglielmo è studente universitario. Giuliano lavora sodo: al mattino è fra i primi ad arrivare, la sera fra gli ultimi ad uscire. La Ciam è un’azienda leader nel settore e in fase di ulteriore sviluppo: pochi giorni fa è stato inaugurato un nuovo padiglione. Tosti abita con la famiglia nella frazione di Venagrande.

IL PARMA SU AGAZZI – Il mercato dell’Ascoli scatterà subito dopo la scelta dell’allenatore. L’ex portiere Michael Agazzi, che ha rescisso il contratto con l’Ascoli, è in contatto con il Parma, neo promosso in serie A. A proposito di ex, il centrocampista ceco Jakub Jankto (22 anni) è passato dall’Udinese alla Sampdoria per non indifferente somma di 15 milioni. Jankto ha disputato con l’Ascoli il campionato di B 2015-2016 (34 partite, 5 gol) ed è rimasto molto legato alla sua vecchia squadra: non perde occasione per salutare e incoraggiare -attraverso i social- i vecchi compagni di squadra e i tifosi dell’Ascoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X